Bologna Lecce 3-2: vittoria in extremis per i Rossoblu

Il terzo gol arriva sul finire dei minuti di recupero per opera di Barrow

Vittoria tirata del Bologna quella di oggi, ma pur sempre una vittoria. Partiti con il botto, con due gol in 5 minuti, i rossoblu hanno giocato in modo non eccelso il secondo tempo facendosi recuperare e rischiando di far finire la partita in pareggio. Il terzo gol arriva sul finire della partita, opera di Barrow quando i giocatori erano in evidente superiorità numerica 3 contro 1 nell’area avversaria.

A prescindere dalla temperatura che in questo caldo pomeriggio supera i 30 gradi, il Bologna parte con il piede sull’acceleratore. La partita è iniziata da 1 minuto e 30 secondi e il Bologna è già in vantaggio, lasciando gli avversari incapaci di reagire. Barrow di tacco passa a Palacio che non spreca l’occasione e spinge la palla in porta. Gol per il Bologna. 1-0. Ma il Bologna non molla. Dopo altri 2 minuti arriva già il raddoppio con un bolide di Soriano che fionda la palla in porta nell’angolo a destra. 2-0 per il Bologna e siamo a 5 minuti di gioco.

Il Bologna sembra inarrestabile contro un Lecce spaventato. Il gioco è tutto spostato nella metà campo del Lecce, Il primo tiro pericoloso del Lecce si ha al 23esimo minuto di gioco, la palla di Falco esce sulla destra di pochissimo ma il Bologna non demorde, Barrow tira dalla media distanza un bolide che supera la traversa di un soffio e dopo poco colpisce il palo dopo un contropiede bellissimo, Barrow corre come una gazzella, si smarca fra due giocatori, tira, palo sinistro. Alla fine del primo tempo arriva il primo giallo per il Bologna è per Palacio che viene diffidato per la prossima partita. Sembra finito il tempo ma sullo scadere del recupero Mancuso con un po' di fortuna spinge la palla da vicinissimo in porta diminuendo il vantaggio del Bologna. Alla fine del primo tempo il risultato è di 2-1.

Il secondo tempo parte con un ritmo più leggero per entrambe due le squadre. In questa prima parte del secondo tempo il Bologna non sembra spingere come nel primo. Intanto si preparano i primi cambi per il Bologna, si preparano Orsolini, Krejci, e Poli che entrano dopo poco al posto di  Skov Olsen, Dijks, e Svanberg. Il Bologna suda freddo, poco dopo trovandosi in inferiorità numerica proprio nella sua area, il gol del pareggio è sventato da Skorupski che para un bolide tirato in libertà da Mancosu. Il Lecce sta aumentando il ritmo, al 64esimo un tiro di testa di Lapadula è sventato nuovamente da Skorupski. Al terzo tentativo non può nulla. Falco in area tira un bolide in alto a destra, Skorupski non può nulla. E’ il gol del pareggio. 2-2. Il Bologna è come stordito, da questa ripresa del Lecce, la partita è di nuovo apertissima.

Esce Palacio ed entra Sansone. Il Lecce gioca per la salvezza, per portarsi a meno 1 dal Genova. Nuovo cambio per il Bologna, entra Santander al posto di Soriano. Il gioco continua con alcune occasioni sprecate da entrambe le squadre. Vantaggio sfiorato per il Lecce con tiro di Falco grazie ad un salvataggio in extremis da parte di Krejci. Dopo poco cominciano 6 minuti di recupero. Il Bologna va in vantaggio nel finale. I giocatori del Bologna, si trovano 3 contro 1 davanti alla porta avversaria. Tira Sansone, il portiere respinge, la palla arriva ad Orsolini, che invece di tirare passa a Barrow che questa volta non sbaglia. 3-2 per il Bologna e così finisce la partita.  

Ammoniti: Palacio (Bol), Rispoli (Lec)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mezza Italia (Emilia Romagna compresa) verso il 'giallo'. Bonaccini: "Per Natale soluzioni che evitino il tana libera tutti"

  • Il Covid fa la sua prima vittima fra i sanitari del S.Orsola: morto a 59 anni l'infermiere Sergio Bonazzi

  • Siglata nuova ordinanza. Riaperture negozi, corsi e lezioni di ginnastica a scuola: ecco cosa cambia

  • Giornata del Parkinson, le neurologhe: "Per combattere la malattia, tre tipi di terapie avanzate"

  • Dati Covid confortanti: l'Emilia-Romagna verso la zona gialla (ma non subito)

  • Scatta oggi la nuova ordinanza: le restrizioni si allentano, cambiano le regole del commercio

Torna su
BolognaToday è in caricamento