rotate-mobile
Calcio

Bologna, spunta il giallo della distinta: si va verso lo 0-3 a tavolino?

La squadra rossoblù nelle ore precedenti al match aveva caricato il documento che è finito nelle mani dell’arbitro. Ora spetta al Giudice Sportivo decidere

Si fa sempre più intricata la questione relativa a Bologna-Inter. I padroni di casa non si sono presentati al Dall’Ara poiché l’Ausl di Bologna glielo aveva di fatto impedito. Il meccanismo creatosi con il precedente di Juventus-Napoli dello scorso anno, nel caso in cui la gara non venga ufficialmente rinviata, prevede che il Bologna perda la sfida per 0-3 a tavolino, faccia poi ricorso e ottenga infine il via per rigiocare la partita. Si parla però di meccanismo, e non di norma: non esiste infatti un protocollo per questo tipo di situazione, nonostante già dallo scorso anno questa eventualità si sia verificata diverse volte. 

Bologna-Inter e il giallo della distinta

A complicare ulteriormente le cose, nel caso specifico di Bologna-Inter dello scorso 6 gennaio, ci ha pensato il Bologna stesso. La sera precedente alla partita i rossoblù avevano infatti caricato la distinta di gara sul portale dedicato della Lega. Questa procedura è una prassi quando le partite si giocano, ma in questo caso rappresenta una novità: ad esempio, nessuna squadra bloccata dalle Asl di riferimento – come Udinese, Torino o Salernitana – ha inviato la distinta di gara sul sito della Lega. 

Il Bologna chiede il rinvio delle gare contro Inter e Cagliari

Il documento del Bologna, poi, è finito tra le mani dell’arbitro Ayroldi. Si tratta di un’anomalia di procedura, che però potrebbe costare cara al club: stando alle regole, presentare una distinta e non presentarsi poi al campo di gioco porta alla sconfitta per 0-3 a tavolino. Allo stadio Dall’Ara, come riportato dalla Gazzetta dello Sport, c’erano l’ad Claudio Fenucci, il caposcout Marco Di Vaio e il segretario Luca Befani, i quali hanno spiegato al direttore di gara come quella fosse solamente una bozza che anzi evidenziava la volontà della squadra di giocare la partita prima che questa fosse bloccata dall’Azienda Sanitaria. Lato Inter, invece, c’è stata sorpresa nel vedere come il club che aveva richiesto il rinvio della partita avesse in realtà già caricato la distinta di gara sul sito della Lega. 

Bologna, sono otto i casi Covid: è emergenza

La palla passa ora in mano al Giudice Sportivo, che dovrà dare la sua interpretazione dei fatti. Difficile pensare ad una risoluzione in tempi brevi: considerando ad esempio Udinese-Salernitana dello scorso 22 dicembre, caso ancora in fase studio, è possibile che i tempi slittino ben oltre i tre giorni dopo cui, solitamente, il Giudice si esprime. Esiste però la possibilità che questo vizio di forma possa incidere negativamente e, di fatto, assegnare la sconfitta a tavolino per il Bologna. 

Foto Bologna Fc

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bologna, spunta il giallo della distinta: si va verso lo 0-3 a tavolino?

BolognaToday è in caricamento