rotate-mobile
Mercoledì, 1 Febbraio 2023
Calcio

Bologna, Mihajlovic porta tutti a cena per festeggiare i due anni dal trapianto

Il tecnico rossoblù ha ricevuto nel 2019 il trapianto del midollo e domani festeggerà la ricorrenza con tutto il club

"Ho da poco compiuto due anni, dobbiamo festeggiare, siete tutti invitati a cena": così Sinisa Mihajlovic a calciatori e staff del Bologna. Il tecnico, come riportato da Sky, fa riferimento alla ricorrenza del trapianto di midollo osseo avvenuto a fine ottobre 2019 e, per festeggiare la ricorrenza, porterà tutti a cena in un ristorante sui colli bolognesi. 

Mihajlovic, la malattia e la rinascita

La diagnosi a luglio 2019, il 29 ottobre l'operazione per il trapianto di midollo e poi mesi di chemioterapia all'Ospedale Sant'Orsola per sconfiggere definitivamente la leucemia. Come scritto nella sua autbiografia "La partita della vita": "Io sono nato due volte, la prima volta a Vukovar nel 1969, la seconda a Bologna nel 2019". Miha non ha mai nascosto l'affetto e la gratitudine per la città di Bologna, sentimenti ricambiati dai tifosi e anche dalla politica cittadina, tanto che al tecnico nel 2020 è stata conferita la cittadinanza onoraria. Domani sera, a cena con tutta la squadra, sarà l'ennesima occasione per celebrare questo legame. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bologna, Mihajlovic porta tutti a cena per festeggiare i due anni dal trapianto

BolognaToday è in caricamento