Mercoledì, 17 Luglio 2024
Calcio

Bologna FC: De Silvestri prolunga per un anno

L’esperto laterale destro resterà in rossoblù per un’altra stagione, continuando così nel suo importantissimo ruolo di “chioccia” all’interno del gruppo

Nella stagione della storica partecipazione alla Champions League, il Bologna di Vincenzo Italiano potrà contare ancora una volta sulla tecnica e sul carisma del suo esperto leader difensivo. Trascinatore vero sia dentro che fuori dal campo, il “Sindaco” ha dunque prolungato di una stagione il suo rapporto con il Bologna e accompagnerà i propri compagni anche in questa clamorosa avventura europea.

Un punto di riferimento

Esperienza, carisma e tanto mestiere. Ma non solo, perché nella stagione appena conclusa il terzino destro di origine romana ha contribuito al raggiungimento del 5° posto giocando per quasi 700 minuti e soprattutto segnando due gol dal peso specifico enorme. Il primo, da urlo, contro il Frosinone, con un strepitosa zuccata in tuffo dal limite dell’area dopo una respinta della retroguardia ciociara. Acrobazia degna di Fifa o Pro Evolution. Insomma, dai, roba da Play Station per intenderci. Il secondo, meno bello ma forse ancora più determinante in casa contro il Genoa, in mischia allo scadere di una partita convulsa e dannatamente complicata.
Poi, ovviamente, tanti consigli per i più giovani, una forte leadership all’interno dello spogliatoio e una particolare predilezione per le lingue straniere, tanto da diventare il “cicerone” di tutti i nuovi calciatori approdati sotto le Due Torri negli ultimi anni. Senza timore di smentita, possiamo affermare che “Lollo” meriti di rivivere un’ultima volta le serate di Champions League, godendosi i frutti dell’ottimo lavoro svolto. E una volta appese le scarpette al chiodo, chissà, magari si potrebbe pensare ad un posto nei quadri dirigenziali di quella che ormai è diventata a tutti gli effetti la sua seconda casa...

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bologna FC: De Silvestri prolunga per un anno
BolognaToday è in caricamento