Lunedì, 18 Ottobre 2021
Calcio

Bologna, la difesa fa acqua: sconfitta per 4-2 sul campo dell'Empoli

Poco incisivi in attacco e decisamente troppo morbidi dietro, i rossoblù perdono in trasferta per la seconda volta consecutiva

Al Castellani il Bologna esce sconfitto per 4-2 contro l’Empoli. Sinisa Mihajlovic in conferenza stampa aveva chiesto maggiore incisività ai suoi esterni d’attacco, ma se il suo Bologna subisce in media più di due gol a partita è difficile vincere le partite. Sotto gli occhi di Joey Saputo, presente allo stadio, arriva la seconda sconfitta consecutiva quindi per i rossoblù – dopo la debacle di Milano contro l’Inter – e il punto contro il Genoa rimane l'unico conquistato nelle ultime tre partite. Non numeri così allarmanti, per il momento, ma bisogna invertire la tendenza.

Empoli-Bologna, il racconto della partita

Pronti via e il Bologna è già sotto: nella prima azione della gara, manovrata dall’Empoli, Bonifazi ha la sfortuna di deviare il cross di Henderson nella sua porta. Al 1’ è già 1-0. I toscani iniziano il match a ritmi altissimi e si rendono pericolosi ancora con Henderson da calcio di punizione, senza che però la palla inquadri lo specchio della porta difeso da Skorupski. Al minuto 8 il Bologna imbastisce la sua prima azione offensiva: il pallone finisce sui piedi di Soriano che calcia dal limite dell’area, ma la conclusione è smorzata dalla difesa dei padroni di casa. Ancora Bologna al 10’ con Barrow, che calcia forte ma Vicario devia in angolo. Proprio dal corner arriva la rete dei rossoblù: Vignato dalla bandierina scarica fuori ed è ancora Barrow a calciare in porta, stavolta con più fortuna. Il destro rasoterra del gambiano è preciso e si infila nell’angolino basso alla destra del portiere. È 1 a 1 al Castellani. I motori delle due squadre vanno al massimo e sono tante le azioni potenzialmente pericolose. Ci prova al 16’ l’Empoli, ma Skorupski non fatica a bloccare il colpo di testa di Pinamonti. Al 19’ De Silvestri viene atterrato nell’area di rigore dei toscani e Giacomelli fischia il calcio di rigore. Dal dischetto si presenta Marko Arnautovic, ma sfortunatamente la sua conclusione si stampa sul palo alla destra di Vicario. Altra occasione della partita, stavolta per l’Empoli: Romagnoli colpisce di testa da calcio d’angolo ma la palla sfila sul fondo, non lontana dallo specchio della porta. Ancora Empoli in attacco, e stavolta gli uomini di Andreazzoli trovano il gol: Bonifazi commette fallo sulla trequarti e, mentre il centrale è impegnato nel protestare, Di Francesco batte rapidamente il calcio di punizione, lanciando Stojanovic sulla destra. L’assist dello sloveno trova Pinamonti che è bravo a girare con il destro e a superare Skorupski. La reazione dei rossoblù non c’è e allora è ancora l’Empoli a rendersi pericolosa, prima con Pinamonti e Bajrami: Skorupski para in entrambi i casi, ma il Bologna è alle corde. 

Empoli-Bologna, le pagelle dei rossoblù: Bonifazi è disastroso, bene Barrow

All’inizio del secondo tempo il Bologna cambia uomini e modulo, ma il copione della partita sembra rimanere lo stesso: dopo una conclusione di Theate e una di Sansone è ancora l’Empoli a rendersi pericoloso con Henderson, che viene atterrato in area. Giacomelli va all’home field review e decide per il calcio di rigore. Dal dischetto si presenta Bajrami che non sbaglia. È 3 a 1 per la squadra di Andreazzoli. Al 62’ doppia occasione per il Bologna: Barrow calcia forte con il destro, batte Vicario ma la palla colpisce la traversa; sulla ribattuta ci precipita Arnautovic, ma anche il suo colpo di testa sbatte sulla parte alta della traversa e termina fuori. Che sfortuna per i rossoblù. 
Anche l’Empoli colpisce una traversa con Zurkowski, che calcia da fuori area con il destro a giro. Al 76’ ancora gli azzurri pericolosi: azione verticale fino ai piedi di Pinamonti, che scarta Medel e calcia in porta. Skorupski però è veloce a scendere a terra e para. Sul rovesciamento di fronte il Bologna trova il gol: il cross dalla destra di Di Silvestri trova Arnautovic da solo nell’area piccola. L’austriaco schiaccia in porta e porta i suoi sul 3-2. I rossoblù tentano il tutto per tutto e un minuto dopo la rete vanno nuovamente vicini al gol, ancora con Arnautovic, che raccoglie da dentro l’area e spara verso la porta avversaria, ma la conclusione è leggermente alta. A una manciata di minuti dalla fine della gara altra occasione per il Bologna, stavolta con Soriano: mischia in area e il capitano prova un colpo di tacco in area, ma Vicario è attento e para. Proprio nel momento di forcing del Bologna, l’Empoli trova un’altra rete: azione manovrata degli azzurri, palla fuori per Ricci che spedisce una rasoiata nell’angolino alla destra di Skorupski. È 4-2. 
Soriano e i suoi attaccano e provano a riaprire ancora una volta la partita: ci prova Sansone per l’ultima occasione della gara con un colpo di testa, ma Vicario blocca a terra. Finisce anche il tempo di recupero e la partita si conclude.

Empoli-Bologna, il tabellino di gara

Empoli (4-3-1-2): Vicario; Stojanovic, Viti, Romagnoli, Marchizza (79’ Luperto); Henderson (71’ Stulac), Ricci, Zurkowski; Bajrami (80’ Asllani); Di Francesco (63’ Bandinelli), Pinamonti (79’ Cutrone).
A disposizione: Ujkani, Furlan, Parisi, Haas, Mancuso, La Mantia.
All: Andreazzoli.

Bologna (4-2-3-1): Skorupski; De Silvestri, Medel, Bonifazi (69’ Orsolini), Hickey (46’ Theate); Soriano, Dominguez (78’ Binks); Skov Olsen (46’ Sansone), Vignato (46’ Svanberg), Barrow; Arnautovic.
A disposizione: Bardi, Dijks, Mbaye, Soumaoro, van Hooijdonk, Santander, Cangiano.
All: Tanjga.

Arbitro: Giacomelli.
Assistenti: Passeri, Sechi. 
IV: Minelli.
VAR: Mariani. 
AVAR: Marchetti. 

Reti: 1’ Bonifazi ag (E), 11’ Barrow (B), 31’ Pinamonti (E), 54’ Bajrami (E), 76’ Arnautovic (B), 90’+1 Ricci (E).
Ammonizioni: 24’ Vignato (B), 34’ Henderson (E), 66’ Pinamonti (E), 90’+4 Orsolini (B).

Foto profilo Twitter Bologna FC

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bologna, la difesa fa acqua: sconfitta per 4-2 sul campo dell'Empoli

BolognaToday è in caricamento