Domenica, 21 Luglio 2024
Calcio

Verso Fiorentina-Bologna, Motta: “Daremo tutto senza fare calcoli”

Cresce la febbre in vista del sentitissimo Derby dell’Appenino in programma domenica al Franchi. I tifosi felsinei preparano l’esodo, mentre l’allenatore mette in guardia: “Sono forti, servirà la massima concentrazione”

Una rivalità sportiva dal sapore antico che risale addirittura ai primi anni del XX Secolo. Una comprovata antipatia tra due tifoserie che non si amano e che purtroppo qualche volta è sfociata in scontri e tafferugli tra le opposte fazioni. Un derby sentitissimo su entrambi i versanti dell’Appennino, insomma, che in questa fase di stagione avrà anche il merito di mettere in palio il 6° posto in classifica. Bologna e Fiorentina, infatti, stanno viaggiando praticamente a braccetto in piena Euorozona  e un successo dell’una o dell’altra squadra potrebbe rivelarsi preziosissimo in chiave futura.

Le parole di Motta in conferenza

Ad introdurre la sfida, come sempre, ci ha pensato il tecnico italo-brasiliano, che ha risposto alle domande dei giornalisti all’interno della sala stampa del centro tecnico di Casteldebole: “Abbiamo grande rispetto per i nostri avversari e servirà la massima attenzione per competere con una formazione così attrezzata”, ha chiarito subito il mister dei rossoblù. “I ragazzi sono indubbiamente in un buon momento, ma per sfidare alla pari squadre come la Fiorentina bisognerà continuare a dare tutto. Non so dove saremo tra due o tre mesi, pensiamo semplicemente ad affrontare nel miglior modo possibile la prossima partita”
Inevitabile, poi, una breve panoramica sui singoli. “Posch è reduce da un infortunio e sta trovando la sua miglior condizione. Idem Kristiansen, che adesso ha una bella concorrenza dato che Lykogiannis sta giocando in maniera ottimale: si è creata una sana competizione, che sicuramente risulterà molto utile per la crescita dell’intero gruppo. Stupito dalle prestazioni di Ferguson? No”, ha proseguito l’allenatore, “Lewis se lo merita, perché è un grande lavoratore e un professionista che non molla mai”.
Parole al miele, inoltre, anche per il collega Vincenzo Italiano: “È un allenatore che sta facendo bene da diverso tempo”, ha concluso Thiago Motta. “Le sue squadre hanno la grande capacità di alzare i due terzini, attaccando benissimo gli spazi con i giocatori fra le linee. Utilizzano fisicità davanti e tecnica nel mezzo: stiamo parlando di un avversario di assoluto livello”.  

De Silvestri recuperato, Karlsson in dubbio

Passando al campo, non dovrebbero esserci particolari modifiche rispetto all’undici titolare che venerdì scorso ha cominciato la gara contro la Lazio. Da segnalare, infine, il ritorno tra i convocati di Lorenzo De Silvestri (che dovrebbe partire dalla panchina), mentre Karlsson ha rimediato un colpo al ginocchio in allenamento e il suo impiego verrà valutato poco prima del calcio d’avvio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verso Fiorentina-Bologna, Motta: “Daremo tutto senza fare calcoli”
BolognaToday è in caricamento