rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
Calcio

Il Medicina Fossatone si aggiudica il derby con il Progresso

I padroni di casa si sono imposti con il risultato di 3-0

MEDICINA FOSSATONE-PROGRESSO 3-0

MEDICINA FOSSATONE: Palermo, Rocchi (22’ st Commissari), Tonelli, Caidi (22’ st Dradi), Venturi (39’ st Savini), Carboni (22’ st Alpi), Guidi, Sciuto, Barbaro, Boschi (16’ st Nerzu), Sabbatani. All.: Geraci.

PROGRESSO: Hysi, Mantovani, Cocchi, Palmese, Rossi, Laguzzi (1’ st Ghebreselassie), Sansò, Selleri, Hasanaj, Baietti (21’ st Cantelli), Matta (16’ st Carrer). All.: Regno.

ARBITRO: Arienti di Cesena.

RETI: 3’ pt Boschi rig., 25’ pt Barbaro, 37’ pt Sciuto.

Si sblocca subito un primo tempo dai ritmi molto elevati e col Medicina Fossatone cinico a concretizzare le occasioni create. Minuto 2 e Palmense atterra Sabbatani in area di rigore. L’arbitro non ha dubbi e fischia il penalty: sul dischetto di presenta Boschi che non sbaglia segnando la sua quinta rete stagionale. Doccia fredda per gli ospiti che sembrano subire il contraccolpo e i padroni di casa provano ad approfittarne. Il tiro a giro di Sciuto indirizzato all’incrocio che esalta Hysi è solo il preambolo del raddoppio che arriva al 25’. Il cross di Venturi finisce sui piedi di Barbaro che sullo stop calcola perfettamente il rimbalzo del pallone e trafigge l’estremo difensore rossoblù. Al 32’, sfiora la rete il Progresso con un’occasione clamorosa capitata sui piedi dell’ex Selleri, abile nell’approfittare del posizionamento piatto della difesa giallorossa ma Palermo lo ipnotizza in uscita. Gol mangiato, gol subito e questa volta la fortuna è compagna di giochi di Sciuto che, cercando il cross, pesca una traiettoria beffarda che scavalca Hysi e si insacca dopo aver colpito il palo. Il risultato di 3-0 arriva all’intervallo senza ulteriori situazioni degne di nota. Nervosismo e tanto agonismo in un secondo tempo molto spezzettato e con poche emozioni. La prima occasione è per il Medicina Fossatone con Boschi che nasconde il pallone ai difensori ospiti, entra in area e scarica per Guidi ma il corpo del centrocampista è troppo all’indietro e il pallone finisce altissimo. Girandola di cambi e gara che si protrae fino al 32’ quando il Progresso sfiora il gol col neo entrato Carrer ma Tonelli salva sulla linea. Sul ribaltamento di fronte, Sabbatani riesce a sgusciare al suo marcatore ma il tiro viene deviato in angolo. È l’ultima occasione del match.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Medicina Fossatone si aggiudica il derby con il Progresso

BolognaToday è in caricamento