rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Calcio

L'urlo di Orsolini: Bologna vittorioso sul campo del Monza

L'esterno torna al gol e regala la seconda vittoria di fila ai suoi, prima volta nel 2022

Ancora una vittoria per il Bologna che bissa il successo con il Lecce vincendo in casa del Monza per 1-2. Le marcature portano la firma di Ferguson – al secondo gol consecutivo – e di Orsolini, che finalmente si sblocca e trova la sua prima rete stagionale. Per i brianzoli gol di Petagna su calcio di rigore.

Bologna-Monza, la gara

Le indicazioni tattiche di Motta sono chiare: in fase di possesso è Medel a scendere in mezzo ai centrali per impostare mentre, sulla trequarti, c’è tanto movimento tra Dominguez, Aebischer e Ferguson che spesso ruotano le proprie posizioni, con lo scozzese che si inserisce negli spazi lasciati liberi da Zirkzee e con Posch che spinge molto sull’out di destra. La fascia sinistra sembra funzionare diversamente: Barrow rimane isolato sul centro-sinistra e Cambiaso sovrappone all’interno del campo.
In fase di non possesso la difesa diventa a ‘tre e mezzo’: Posch stringe e le corsie sono occupate da Cambiaso e Aebischer che si prendono cura dei due esterni del Monza.

La partita si apre con due errori di Barrow ma, a parte questo, il ritmo stenta a decollare. La prima vera occasione è dei brianzoli con Sensi che calcia dal limite dell’area, ma il suo destro finisce alto. Risponde Zirkzee con un destro in girata deviato in corner da Di Gregorio. Sullo stesso angolo il Bologna colpisce un palo con Soumaoro dopo la deviazione di un attento Di Gregorio. Al 41’ la prima parata di Skorupski che respinge un tiro da fuori di Sensi.

Al 55’ episodio nell’area del Bologna con Aebischer che commette fallo su Sensi. Dal dischetto Petagna non sbaglia e il Monza si porta in vantaggio. Passano però tre minuti e Posch pesca Ferguson con un lancio di cinquanta metri: lo scozzese controlla e calcia superando Di Gregorio: è 1 a 1. Il Monza mantiene il possesso ma fatica a rendersi pericoloso. Lo fa invece il Bologna: Zirkzee raccoglie sulla trequarti e serve con l’esterno il neoentrato Orsolini che con la corsa taglia la strada a Bondo e scarica con il mancino alle spalle di Di Gregorio. I rossoblù non corrono rischi negli ultimi minuti e infilano la seconda vittoria consecutiva: mai gli era successo nel 2022.

Monza-Bologna, le pagelle

Skorupski 6: è impegnato solamente una volta e risponde bene.

Posch 6,5: paradossalmente gioca meglio in fase di possesso che quando deve difendere. Splendido l’assist a Ferguson.

Soumaoro 7: attentissimo per tutta la partita, Petagna tocca palla solo quando calcia il rigore.

Lucumì 6,5: lotta con energia e non sfigura.

Cambiaso 7: l’esterno ex Genoa è in continua crescita. Attento in difesa e pericoloso in attacco (90’+1 Lykogiannis sv).

Medel 6,5: corre e amministra con sicurezza in mezzo al campo. Ingiustificabile il nervosismo su Pessina (63’ Moro 5,5: non brillantissimo, servono più minuti).

Ferguson 7,5: è la vera sorpresa di questo momento. Oltre al bellissimo gol è utilissimo con i movimenti senza palla.

Aebischer 5: incide poco quando deve attaccare ed è goffo quando causa il calcio di rigore (62’ Orsolini 7: l’urlo liberatorio dopo il gol dice tanto della sua stagione fino ad ora. L’atteggiamento è quello giusto, come aveva sottolineato Motta in conferenza stampa, e il gol è da giocatore maturo).

Dominguez 6: piccolo passo indietro rispetto alle ultime uscite. Manca un po’ di lucidità nell’ultimo terzo di campo.

Barrow 6,5: è la principale fonte di gioco per la prima ora di gara. Cala un po’ nella ripresa (90’+1 Sansone sv).

Zirkzee 6,5: non segna come a Napoli ma il suo gioco è molto funzionale negli equilibri della squadra, come confermano gli spazi alle sue spalle che prima Ferguson e poi Orsolini sono bravi ad occupare (75’ Soriano sv).

Motta 7: i meccanismi funzionano, i giocatori sono coinvolti. La sua cura funziona.

Monza-Bologna, il tabellino

Monza (3-4-2-1): Di Gregorio; Donati, Marlon, Augusto; Birindelli, Sensi (67’ Bondo), Rovella, D’Alessandro (67’ Ciurria); Pessina (79’ Valoti), Ranocchia (46’ Caprari); Petagna (80’ Gytkjaer).
A disposizione: Sorrentino, Cragno, Antov, Marrone, Carboni, Barberis, Vignato, Colpani, Mota.
Allenatore: Raffaele Palladino

Bologna (4-2-3-1): Skorupski; Posch, Soumaoro, Lucumì, Cambiaso (90’+1 Lykogiannis); Medel (63’ Moro), Ferguson; Aebischer (62’ Orsolini), Dominguez, Barrow (90’+1 Sansone); Zirkzee (75’ Soriano).
A disposizione: Bagnolini, Bardi, Sosa, De Silvestri, Vignato.
Allenatore: Thiago Motta.

Arbitro: Pairetto di Nichelino.
Assistenti: Colarossi, Cipriani.
IV Uomo: Gariglio.
VAR: Di Paolo.
AVAR: Tegoni.

Reti: 57’ Petagna (M), 60’ Ferguson (B), 73’ Orsolini (B).
Ammonizioni: 3’ Aebischer (B), 52’ Medel (B), 52’ Marlon (M), 55’ Sensi (M), 62’ Rovella (M), 64’ D’Alessandro (M).
Espulsioni: -.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'urlo di Orsolini: Bologna vittorioso sul campo del Monza

BolognaToday è in caricamento