rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021

Bologna-Milan, le pagelle rossoblù: ingenuo Soumaoro, Arnautovic è un guerriero

Il Bologna finisce la gara in nove ma gioca alla grande e tiene testa al Milan fino al gol di Bennacer

Ben poco da rimproverare al Bologna, che sotto di due uomini tiene testa al Milan fino al minuto 83'. Gli uomini di Sinisa Mihajlovic, decimati dal fischietto di Paolo Valeri, pareggiano i due gol di svantaggio nei primi sei minuti della ripresa, ma sono costretti ad arrendersi all'arrembaggio rossonero dopo che il direttore di gara sventola il secondo rosso diretto della partita sotto il naso di capitan Soriano. La squadra nel complesso si è comportata molto bene, adattandosi ai diversi momenti della partita e resistendo con tutte le forze fino al minuto 83'. 

Bologna-Milan, le pagelle dei rossoblù

Skorupski 6: non è mai una bella serata se prendi quattro gol e di mestiere fai il portiere. Goffo in occasione del secondo gol del Milan, ma riscatta la sua prestazione con una super parata su Giroud.

Soumaoro 4: è ingenuo nell’incrocio di gambe con Krunic e dopo 20’ di gioco deve già lasciare il campo. 

Medel 6: finché rimane lui in campo, Ibra segna solo nella propria porta (87’ Orsolini sv).

Theate 6,5: viene fuori dopo gli incerti minuti iniziali e neutralizza tutti gli attacchi che vengono dalla sua parte.

Bologna-Milan, la partita

De Silvestri 6,5: Leao non è un avversario semplice, ma lui attacca e difende per due. 

Dominguez 5,5: non era al massimo e forse si è visto (63’ Schouten 6: l’olandese torna dopo settimane di assenza e interpreta benissimo il momento della partita).

Svanberg 6,5: nel primo tempo è il più pericoloso dei suoi, poi corre e lotta per tutto il resto della partita.

Hickey 5: partita decisamente in ombra per lui (63’ Dijks 6: entra bene e prova a fare quel che può).

Soriano 5,5: assist perfetto per Barrow, ma nel resto della partita si vede poco. Sfortunato nel fallo da rosso: l’intervento è palesemente involontario. 

Barrow 6,5: fatica un po’ nel primo tempo, ma nei primi dieci minuti del secondo gioca a due metri sopra il terreno e segna il suo quarto gol consecutivo (63’ Binks 6: ancora segnali incoraggianti).

Arnautovic 7: è nervosissimo per tutta la partita, ma nonostante questo lotta come un guerriero fino al momento della sua sostituzione. La sua giocata nell’azione del secondo gol è bellissima (83’ Santander sv).

Mihajlovic 6,5: è bravissimo a motivare i suoi nell’intervallo e per poco lo scherzetto non gli riesce. Ma con due uomini in meno rispetto agli avversari è impossibile vincere le partite. 

Foto Twitter Bologna FC

Si parla di

Bologna-Milan, le pagelle rossoblù: ingenuo Soumaoro, Arnautovic è un guerriero

BolognaToday è in caricamento