rotate-mobile

Gianluca Notari

Collaboratore Sport e Cronaca

Spezia-Bologna, le pagelle: Arnautovic vola e segna, Barrow è un fantasma

L’attaccante ex Atalanta delude ancora, l’austriaco si dimostra ancora una volta il leader di questa squadra. Schouten, giornata no

Prende le botte dagli avversari, si lamenta con i compagni ma alla fine, il risultato, è sempre lo stesso: Marko Arnautovic si dimostra ancora una volta l’assoluto leader tecnico di questa squadra, mettendo a segno altri due gol. Il Bologna, al suo contrario, fa invece tanta fatica e anche oggi manca l’appuntamento con la prima vittoria della stagione.

Quella tra Spezia e Bologna è stata una partita di difficile lettura, determinata da singoli episodi e da diversi momenti all’interno della stessa gara: le giocate di Arnautovic e le intuizioni di Soriano e Medel in positivo, le prestazioni di Schouten e di Barrow in negativo. Coraggioso Mihajlovic nella scelta del tridente pesante e della fiducia al nuovo arrivato Nikola Moro (che delude), ma la sensazione che la squadra abbia poche buone idee continua ad essere piuttosto evidente.

Spezia-Bologna, le pagelle dei rossoblù

Skorupski 5: un’imprecisione dopo appena quattordici secondi, poi il gol preso da Bastoni. Non una grande giornata. 

Soumaoro 6: ci mette qualche minuto nel prendere le misure a Nzola e Gyasi, poi cresce con il passare dei minuti.

Medel 6,5: ottima gara determinata come spesso accade dall’istinto e dalle intuizioni. Alcune geniali, come quella in occasione dell’1 a 0 (84' Sansone sv).

Lucumi 6: nessuna nuova buona nuova. Il colombiano sta diventando sempre più una certezza. 

Spezia-Bologna, la cronaca della partita

De Silvestri 5: tanta volontà ma anche tanta imprecisione, specialmente in fase offensiva.

Schouten 4,5: oltre al goffo autogol, una prestazione non all’altezza dei suoi standard. 

Moro 5: delude alla sua prima con la maglia del Bologna. Ritmo e densità lo fagocitano, ma una sua crescita è nell’ordine delle cose (46' Dominguez 6,5: entra bene, è deciso nei contrasti e copre ampie zone di campo).

Lykogiannis 6: un buon inizio, poi cala con il passare dei minuti (76' Cambiaso sv).

Barrow 4: non una singola giocata che sia degna da ricordare, se non in senso negativo. La sua involuzione è inspiegabile (62' Soriano 7: il suo ingresso in campo fa la differenza tra un pareggio che sta un po’ stretto e una sconfitta probabilmente meritata. Finalmente c’è vita sul pianeta Soriano). 

Orsolini 5,5: fa tante cose ma spesso imprecise. Gli manca un guizzo per tornare a vestire gli allori da stella di questa squadra (62' Zirkzee 5: un errore in area e una mezza rissa con un avversario. Non il migliore degli esordi). 

Arnautovic 8,5: è la stella polare di questa squadra, l’assoluto leader tecnico e l’ufficiale in carica quando la truppa cerca una luce. Due gol da grande giocatore e la sensazione che ogni palla in suo possesso possa presto diventare una minaccia.

Mihajlovic 5: il Bologna è troppo in balia delle correnti. L’estate sta finendo e sarà meglio trovare un equipaggio affidabile e pronto alle maree. I continui cambi di modulo e uomini danno però segnali contrari.

(Foto Twitter Bologna FC 1909)

Si parla di
Sullo stesso argomento

Spezia-Bologna, le pagelle: Arnautovic vola e segna, Barrow è un fantasma

BolognaToday è in caricamento