Gianluca Notari

Opinioni

Gianluca Notari

Collaboratore BolognaToday

Grinta e classe: il Bologna studia Arnautovic

Nella partita di ieri tra Italia e Austria l’attaccante ex West Ham ha dato l’ennesima prova del suo talento: Bologna lo attende

Foto pagina Facebook West Ham

Un talento cristallino, su questo non c’è dubbio. E il carattere? Se fossimo a scuola diremmo che è un ragazzo esuberante, di quelli che a volte non si applicano, ma che in quanto a classe non è secondo a nessuno. La grinta, poi, è quella dei leader. Marko Arnautovic, cento vite alle spalle fatte di cadute, di speranze disattese e di riscatto. Ora, se tutto filerà liscio, si aprirà un nuovo capitolo della sua carriera. “Futuro in Serie A? Forse, ma sono dello Shanghai SIPG” il suo commento, ieri, dopo la gara contro l’Italia. 

Un occhio all’Italia e uno all’Austria

Nel momento della rete di Arnautovic per l’1 a 0 dell’Austria – poi, fortunatamente, annullato per fuorigioco – una tifosa bolognese ha scritto ironicamente sui social: “Non so se esultare o meno”. Al di là dello scherzo, questo lo spirito dei tifosi rossoblù che hanno assistito alla gara di ieri: un occhio all’Italia e uno all’Austria.

Bologna, fatta per van Hooijdonk

Perché se il tifo per gli Azzurri era tanto, tanta era anche la curiosità nel vedere in azione il nuovo – probabile – attaccante del Bologna. Da Casteldebole, fino ad un paio di giorni fa, si predicava calma, almeno fino alla fine del suo Europeo. Ora che l’Austria è stata eliminata le cose potrebbero cambiare velocemente. Intanto, ieri, i tifosi del Bologna hanno avuto un assaggio di quello che potrebbero vedere presto al Dall’Ara. E, dai primi commenti, l’entusiasmo sembra tanto.

Foto pagina Facebook West Ham

Si parla di
Sullo stesso argomento

Grinta e classe: il Bologna studia Arnautovic

BolognaToday è in caricamento