Sport

Calcioscommesse, rebus telefonata incriminata tra Di Vaio e Portanova

Per l'accusa Portanova avrebbe chiamato l'ex capitano del Bologna per sondare la disponibilità ad un 'aggiustamento' della partita con il Bari. I legali del bomber sollecitano tabulati

Tocca alla difesa provare che la telefonata 'incriminata' di Daniele Portanova a Marco Di Vaio non c'é stata, ma il gestore telefonico non può dare ai legali, al di fuori dell'ambito penale, i tabulati delle chiamate dell'ex capitano del Bologna. Alla base del deferimento di Di Vaio per omessa denuncia da parte della giustizia sportiva c'é infatti una telefonata che gli avrebbe fatto Portanova (deferito per illecito sportivo) il 18 maggio 2011. Secondo l'accusa, è verosimile che Portanova abbia chiamato l'allora capitano per sondare la sua disponibilità ad un 'aggiustamento' della partita con il Bari.

Gli avvocati che assistono Di Vaio, hanno spiegato che, "ieri, dopo ripetuti solleciti, abbiamo formalizzato all'Ente Gestore dell'utenza cellulare di Di Vaio la richiesta di poter accedere al traffico, anche in entrata, di quell'utenza, e questo in relazione quantomeno alla giornata del 18 maggio 2011: quella che interessa il procedimento disciplinare".
"Seppure possa apparire paradossale, la prova 'diabolica' dell'esistenza della telefonata - dicono gli avvocati -, nel giudizio sportivo, sarebbe a carico della difesa con una clamorosa inversione dell'onere di prova: infatti, non è l'accusa che deve provare mediante tabulati, come di consueto nel processo penale, l'esistenza di una telefonata, ma la difesa l'inesistenza della stessa. La risposta - corretta in punto di squisito diritto - alla nostra richiesta di acquisizione del dettaglio di traffico telefonico in entrata in data 18 maggio 2011 sull'utenza di Di Vaio evidenzia l'impossibilità giuridica, al di fuori dell'ambito penale, di accoglimento della nostra istanza". "Ovviamente - concludono i due legali- combatteremo per il riconoscimento dell'assoluta estraneità del nostro assistito, anche con numerose prove testimoniali: tra queste, per quello che può essere concludente sul piano della telefonia fissa, la dichiarazione della centralinista del Bologna Fc".
 

 

(Ansa)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcioscommesse, rebus telefonata incriminata tra Di Vaio e Portanova
BolognaToday è in caricamento