Sport

Chievo-Bologna 2-0 | Rossoblu ancora ko

Un gol di Costant e uno di Marcolini decidono il match del Bentegodi. Ancora una sconfitta per i ragazzi di Malesani. Malissimo Viviano complice nelle reti clivensi

Nel match d'andata il Bologna si impose 2-1 grazie a un gol in pieno recupero di Di Vaio: in vantaggio alla fine del primo tempo con Britos, i rossoblù si fecero raggiungere in avvio di ripresa da Cesar, prima della zampata finale del vecchio bomber, a quota 19 reti in campionato. Ora le motivazioni sono tutte per i clivensi. La sconfitta casalinga contro il Napoli non ha messo di cattivo umore Malesani, che ormai ha la salvezza in tasca. Nelle ultime tre giornate però i rossoblù si sono rilassati un po' troppo e hanno ottenuto solo un punto.

Un primo tempo ben giocato in larga parte dal Chievo, che ha meritato il vantaggio (arrivato al 14' con un tap-in di Constant su tiro respinto di Pellissier) ed è andato vicino più volte al raddoppio. Nel finale è uscito un po' di più il Bologna, rimasto in superiorità numerica nel recupero per via dell'espulsione diretta di Rigoni: rosso diretto per il mediano clivense per un fallo duro su Di Vaio. Il più classico degli interventi da ''cartellino arancione'', Gava l'ha giudicato da espulsione. Il gol arriva dopo un'azione personale di Moscardelli fa muovere la difesa rossoblu e apre le porte per un tiro potente da fuori di Pellissier. la sua conclusione è ribattuta da Viviano, ma Constant, dimenticato da solo a centro area, insacca nella porta sguarnita. Il Bologna fa il suo, ma il Chievo gestisce bene il vantaggio. Pioli si è tutelato nell'intervallo sostituendo Moscardelli e inserendo Frey, in modo da ri-equilibrare la squadra dopo il rosso a Rigoni. I padroni di casa, nonostante l'inferiorità numerica, tengono bene il campo. Il Bologna torna a fare gioco e a gestire il pallone, come ci si poteva comprensibilmente aspettare dopo l'espulsione di Rigoni. Il ritmo di questa ripresa è più basso rispetto al primo tempo. Pazzesco goal di Marcolini e Chievo che blinda la vittoria e la salvezza contro il Bologna. Il Chievo porta a casa una vittoria che regala ufficialmente la salvezza e il biglietto per la Serie A 2011/12. Nonostante l'espulsione di Rigoni a fine primo tempo, i gialloblu conducono in porto un successo grazie alle reti di Constant al 14' e Marcolini al 83', quest'ultima una perla da vedere e rivedere. Bologna senza mordente, come comprensibile per una squadra che non ha più nulla da chiedere a questo campionato.

TABELLINO

CHIEVO-BOLOGNA 2-0
Chievo (4-3-1-2): Sorrentino 6; Sardo 7, Cesar 6.5, Mandelli 6.5, Mantovani 6; Guana 7, Rigoni 5, Constant 6.5 (36'st Pulzetti sv); Bogliacino 6.5 (22'st Marcolini 7); Pellissier 7, Moscardelli 6.5 (1'st Frey 6). A disposizione: Squizzi, Andreolli, Thereau, Uribe. All.: Pioli 6.5.
Bologna (4-3-1-2): Viviano 6; Buscè 5, Portanova 5.5, Britos 5.5, Rubin 4.5; Casarini 5.5 (9'st Della Rocca 5.5), Mudingayi 6, Mutarelli 6 (12'st Radovanovic 5.5); Ekdal 6 (39' Meggiorini 5); Ramirez 5.5, Di Vaio 5. A disposizione: Lupatelli, Moras, Cherubin, Paponi. All.: Malesani 5.5
Arbitro: sig. Gava
Marcatori: 14' Constant (C), 38'st Marcolini (C)
Ammoniti: Cesar, Mantovani (C); Mudingayi, Portanova (B)
Espulsi: 46'pt Rigoni (C)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chievo-Bologna 2-0 | Rossoblu ancora ko
BolognaToday è in caricamento