Bologna Fc, l'allenatore Sinisa Mihajlovic compie 50 anni

Compleanno in agrodolce per il neo allenatore dei Rossoblu, usciti sconfitti all'Olimpico ma con una ottima prestazione della squadra

Il nuovo allenatore del Bologna, Sinisa Mihajlovic, compie 50 anni. Un compleanno in agrodolce, che cade a pochi giorni dalla sconfitta in trasferta con la Roma, un match però in cui si è visto un nuovo Bologna, tutt'altro che remissivo e in grado di giocarsela anche con le squadre più alte della classifica.

In una intervista alla Gazzetta dello Sport Mihajlovic si racconta ripercorrendo brevemente i suoi primi 50 anni. "Quando si parla di sogni -risponde- non penso ad alzare una Champions League o uno scudetto. Il mio è impossibile: poter riabbracciare mio padre (morto a 69 anni per un tumore). Mia madre invece mi guarda ancora con gli stessi occhi di quando ero bambino".

Il tecnico serbo, nato nella città croata di Vukovar teatro di una terribile e sanguinosa battaglia, racconta anche della guerra che colpì la ex jugoslavia. "Le guerre, tutte le guerre, fanno schifo. Ma quella fratricida che abbiamo vissuto noi nella ex Jugoslavia è quanto di peggio possa capitare".

Sul destino del Bologna è categorico: "A Bologna ho cominciato la carriera da allenatore, considero Bologna una ripartenza: farò di tutto per salvarli"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, bollettino 24 novembre: +2.501, per la prima volta flessione sui contagi settimanali

  • Il Covid fa la sua prima vittima fra i sanitari del S.Orsola: morto a 59 anni l'infermiere Sergio Bonazzi

  • Siglata nuova ordinanza. Riaperture negozi, corsi e lezioni di ginnastica a scuola: ecco cosa cambia

  • Giornata del Parkinson, le neurologhe: "Per combattere la malattia, tre tipi di terapie avanzate"

  • Dati Covid confortanti: l'Emilia-Romagna verso la zona gialla (ma non subito)

  • Mangia la pizza e finisce in ospedale con un filo metallico nell'esofago: due denunce

Torna su
BolognaToday è in caricamento