menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coppa Italia: Bologna batte il Napoli 2-1 e conquista i quarti

Seconda vittoria dei Rossoblù contro il Napoli, grazie ai gol di Pasquato e Kone. Ora si pensa all'incontro di Coppa con l'Inter

Il Bologna ha battuto 2-1 il Napoli davanti a 10 mila spettatori e si è qualificata ai quarti di Coppa Italia dove incontrerà l'Inter. Gol di Pasquato e Kone. Una seconda, meritatissima vittoria contro gli undici partenopei: la prima, in Campionato, solo domenica scorsa.

I GOL DEL MATCH.  All'11'del primo tempo: calcio d'angolo battuto da destra da Pandev. Sulla parola corta, Cavani salta sul primo palo, colpisce di testa e manda la palla ad insaccarsi dal lato opposto. 37' del primo tempo: su un traversone verso sinistra, Fernandez interviene di testa e devia, favorendo, sul lato opposto, Pasquato. L'attaccante del Bologna si libera, approfittando di una scivolata di Dossena e conclude di sinistro. La palla passa tra le gambe di De Sanctis e s'infila in rete. 46'secondo tempo: traversone da sinistra per il Bologna respinto dalla difesa del Napoli. La palla arriva a Kone, liberatosi al 20 metri, il quale lascia partire un tiro ad effetto che s'insacca a fil di palo.

PIOLI ORGOGLIOSO DELLA VITTORIA. Dobbiamo fare mea culpa e chiedere scusa ai tifosi perché è brutto che il detentore della coppa esca così alla prima partita". Lo ha deto il tecnico del Napoli Walter Mazzarri commentando la sconfitta del suo Napoli, eliminato dal Bologna negli ottavi di Coppa Italia. "Domani ci vediamo all'una - ha detto Mazzarri - perché devo parlare con i giocatori. Stanotte non dormirò per trovare le parole giuste da dire ai ragazzi domani". Di tutt'altro umore il tecnico del Bologna, Stefano Pioli: "Abbiamo giocato con una formazione di ragazzi giovani, alcuni all'esordio, non possiamo che essere orgogliosi di questa vittoria". Sorride l'allenatore nel dopo partita: il suo Bologna, imbottito di riserve, ha vinto a Napoli per la seconda volta in tre giorni, passando il turno e festeggiando a fine gara negli spogliatoi con cori e con delle pizze fatte arrivare al momento. "Si è ripetuta l'alchimia di domenica sera - commenta Pioli - abbiamo messo in campo una prestazione importante e abbiamo avuto anche un po' di fortuna. Abbiamo giocato con dei ragazzi non giovani, di più, al cospetto di giocatori esperti, di campioni: sono molto contento per i miei ragazzi che si meritavano una sensazione così". "E' stata una partita combattuta e difficile - ha proseguito Pioli - ma noi abbiamo avuto il merito di non smettere mai di provarci. Il Napoli ha avuto diverse occasioni, ma le abbiamo avute anche noi e infatti De Santcis ha fatto due o tre parate importanti". Pioli ora vuole chiudere bene l'anno: "Dobbiamo stare concentrati ancora per quattro giorni - dice - per dare tutto contro il Parma. Poi è chiaro che il 9 gennaio ci andremo a giovcare con orgoglio questo quarto di finale a Milano con l'Inter che ci siamo guadagnati".

LE FORMAZIONI. Bologna batte Napoli 2-1 (1-1) negli ottavi di Coppa Italia. Napoli (3-5-2): De Sanctis 5,5, Campagnaro 5,5, Fernandez 5 (30' st Zuniga sv), Britos 5,5, Mesto 5,5, Inler 5,5, Donadel 5,5, Dossena 5,5 (36' st Insigne sv), El Kaddouri 5,5 (14' st Hamsik 6), Pandev 6, Cavani 6,5. (22 Rosati, 15 Colombo, 3 Uvini, 6 Aronica, 11 Maggio, 85 Berhami, 9 Vargas). Allenatore: Mazzarri 5.
Bologna (3-5-2): Stojanovic 6,5, Radakovic 6, Sorensen 6, De Carvalho 5,5, Garics 5,5, Riverola 5,5 (19' st Portanova sv),
Kone 7, Guarente 6, Abero 5,5, Pasquato 7, Paponi 5,5 (26' st Veratti sv). (1 Curci, 2 Maini, 29 Capello, 34 Palomeque, 35
Benatti, 36 Pescatore). Allenatore: Pioli 7

All'11'del primo tempo: calcio d'angolo battuto da destra da Pandev. Sulla parola corta, Cavani salta sul primo palo, colpisce di testa e manda la palla ad insaccarsi dal lato opposto. 37' del primo tempo: su un traversone verso sinistra, Fernandez interviene di testa e devia, favorendo, sul lato opposto, Pasquato. L'attaccante del Bologna si libera, approfittando di una scivolata di Dossena e conclude di sinistro. La palla passa tra le gambe di De Sanctis e s'infila in rete. 46'secondo tempo: traversone da sinistra per il Bologna respinto dalla difesa del Napoli. La palla arriva a Kone, liberatosi al 20 metri, il quale lascia partire un tiro ad effetto che s'insacca a fil di palo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Casalecchio: aperto il nuovo ristorante McDonald’s 

Salute

Più sedentari causa smartworking e Dad. La personal trainer "L'esercizio fisico è un 'farmaco', può previene malattie croniche"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento