Moto Gp, Dovizioso lascia la Ducati: "Non ci sono le condizioni"

Lo annuncia il manager Simone Battistella

Andrea Dovizioso lascerà la Ducati alla fine della stagione. È la decisione del pilota della casa di Borgo Panigale, comunicata dal suo manager, Simone Battistella: "Non riteniamo ci siano le condizioni per continuare con la Ducati. L' intenzione di Andrea è di continuare a correre naturalmente se troverà un programma e una proposta adeguata per faro. Al momento non ci sono state proposte o negoziazioni".

L'addio arriva dopo 8 stagioni che gli hanno regalato tre secondi posti consecutivi in campionato alle spalle di Marc Marquez, chiudendo così la querelle sul rinnovo del contratto che andava avanti da diversi mesi. Ed arriva proprio nel weekend in cui pare aver ritrovato il feeling con la rossa. 

La decisione, ha spiegato ai microfoni di Sky Sport, "l’ha presa il pilota, preferisce fermarsi, essere sereno e concentrarsi sul campionato, le gare e togliere questo disturbo di mezzo, perché sta diventando pressante il rinnovo e la negoziazione".

La casa di Borgo Panigale, presa in contropiede, ora si trova con una sella vacante nel team ufficiale. Uno tra Pecco Bagnaia e Jorge Lorenzo sarà il nuovo pilota ufficiale dal 202.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm, le misure in arrivo e le regioni a rischio maggiore (Emilia Romagna tra queste)

  • Nuovo Dpcm: colori regioni e nuovi criteri, Emilia Romagna a rischio zona rossa?

  • Red Ronnie contro la serie su San Patrignano: "Solo aspetti negativi, ma molti sono ancora vivi grazie a Muccioli"

  • Schivata la zona rossa, l'Emilia Romagna resta arancione

  • Dpcm e zona arancione, fioccano multe per violazione del coprifuoco e uscita dai comuni di residenza

  • Bocciata alla maturità in Dad: Tar le dà ragione, esame da rifare

Torna su
BolognaToday è in caricamento