Dal parkour allo skateboard, una nuova casa per gli sport urbani: apre Eden Park

Nel distretto di via Casarini, un padiglione di 1.700 metri quadri dove praticare parkour, skateboard e inline skate

Una nuova casa per gli sport urbani e circensi sotto le Due Torri: a poco più di due anni dalla fine dell’esperienza di OZ in via Stalingrado, a DumBO apre Eden Park Bologna. Parkour, skateboard e inline skate sono le prime attività che si potranno praticare nel distretto di rigenerazione urbana condivisa presso l’ex scalo merci Ravone (via Camillo Casarini 19, a Bologna), di proprietà di FS Sistemi Urbani (Gruppo FS Italiane) e gestito dalla società Open Event formata da Eventeria e Open Group

Il contratto di 29 mesi - spiega in una nota Dumbo Bologna -mette a disposizione dell’associazione sportiva dilettantistica e di promozione sociale gli spazi del Vascello: 1.700 metri quadrati di superficie, che si sviluppano in un padiglione a navata unica con mattoni a vista in laterizio. Eden ha partecipato all’avviso del Comune di Bologna per l’assegnazione di finanziamenti a progetti di promozione del sistema sportivo cittadino e ha ricevuto un contributo. 

“Ci abbiamo lavorato tanto, l’emergenza sanitaria ci ha inevitabilmente rallentato, ora ci siamo – dicono Roberto Lippi e Andrea Giotti, rispettivamente presidente e CEO di Open Event –da oggi l’associazione entra in pianta stabile in DumBO, che diventa così ancora di più un luogo aperto alla comunità, dove sperimentare e creare cultura e socialità”.

Oltre agli urban sport, al Vascello di DumBO Eden presto proporrà nuove attività: “Siamo già in contatto con altre associazioni, tra cui alcune che erano presenti a OZ”, anticipa Passarello. 

“Avevamo preso l’impegno di trovare un luogo, a Bologna, dedicato agli sport urbani e ci siamo riusciti – spiega Matteo Lepore, assessore Sport, Cultura e promozione della città del Comune di Bologna –. È importante per noi che Eden Park abbia trovato casa a DumBO, area strategica, tra le più importanti d’Italia ed esempio di rigenerazione urbana temporanea per rivitalizzare le zone in disuso”. 

DumBO: rigenerazione creativa condivisa

DumBO è un progetto di rigenerazione creativa condivisa realizzato Open Event a seguito dell’aggiudicazione nel 2019 di una gara indetta da FS Sistemi Urbani (Gruppo FS Italiane) per la concessione temporanea degli spazi dell’ex scalo merci Ravone a Bologna. L'attività di DumBO mira a rivitalizzare un’area che per anni è stata in disuso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Come asciugare i vestiti quando fa freddo evitando quello strano odore di umido

  • Bollettino Covid, +1.413 casi in regione e 15 morti. Salgono i ricoveri

  • Coronavirus, il piano della Regione Emilia-Romagna: "Intanto isolare famiglie con positivi"

  • Bollettino Covid, boom contagi: +1.180 casi in regione, +348 a Bologna. Altri 10 morti

  • Crollo in via del Borgo: morto al Maggiore lo studente travolto dalle macerie

  • E' nata la figlia di Gianluca Vacchi: ecco come si chiama. Tenera foto sui social

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento