Fiorentina-Bologna: 4-0. Chiesa da Incubo per i rossoblu

Dopo un primo tempo in pareggio, la bruciante sconfitta nella ripresa con tripletta di Chiesa

Serata da dimenticare per i rosso-blu. Dopo un primo tempo concluso in pareggio, qualcosa ha cominciato ad incepparsi negli ingranaggi felsinei.  Un Bologna irriconoscibile e passivo ha lasciato giocare quasi indisturbato la Fiorentina. Tripletta di Chiesa che indubbiamente è il best player della serata

I primi 45 minuti sono di equilibrio. Nessuna squadra è riuscita a sfondare le difese avversarie e la partita è quanto mai aperta. Il Bologna non è riuscito a sfruttare le occasioni che ha avuto. Diverse punizioni sprecate, una palla quasi in porta alla quale Sansone è arrivato in ritardo e sul finale e un’altra sullo scadere del recupero di Dominguez, in compenso Danilo ha sventato in extremis un gol sicuro di Chiesa. Il primo tiro in porta della partita è per il Bologna, al decimo minuto. Dominguez riceve un angolo e calcia centralmente ma Terraciano riprende prontamente. I rosso blu spingono in attacco. Al 14esimo Sansone è vicinissimo alla rete avversaria, si lancia in scivolata ma arriva in ritardo, di pochissimo non colpisce una palla arrivata da Orsolini che a sua volta aveva ricevuto da Barrow che ha avuto un’intuizione giusta ma che i compagni non sono riusciti a sfruttare. Un’opportunità per il Bologna si ha al 19esimo minuto, con una punizione al limite dell’area per fallo di Castrovilli su Soriano. E’ Sansone a battere ma calcia contro la barriera e l’azione s’infrange lì.  Poco dopo brivido per i rosso-blu. Gol certo per la fiorentina sfumato grazie ad un provvidenziale Danilo che si è trovato davanti alla porta pronto a respingere un tiro di Chiesa che aveva già superato Skorupski. Nuova punizione sempre centrale per il Bologna, nuova occasione. Questa volta è l’occasione di Barrow che tira sfondando la barriera ma la palla esce sì deviata ma rallentata ed è recuperata facilmente da Terraciano. Ancora un’altra punizione per il Bologna dal lato sinistro, questa volta è l’occasione di Orsolini ma la palla finisce alta, ben oltre la traversa. Occasionissima sul finire del primo tempo per Dominguez che però non riesce a sfruttare il passaggio di Barrow con un tiro non efficace che finisce eccessivamente alto.

Parte il secondo tempo e dopo 2 minuti la Fiorentina va in vantaggio. Gol di Chiesa che dopo un buon controllo spinge la biglia dalla mischia che si era creata in porta. Un giocatore del Bologna devia la palla e Skorupski non riesce a prenderla. Ma non è finita, un minuto dopo doppio doppietta di Chiesa che dribbla due difensori rosso-blu e spinge in porta il rimbalzo. Primi tre cambi per il Bologna a centro campo. Dominguez, Medel e Soriano escono ed entrano Schouten, Svanberg e Baldursson. Svanberg subito si fa notare, schiaccia la palla in rete dopo 2 minuti, peccato che il gol sia annullato per fuorigioco di Orsolini.  Il Bologna sembra essersi spento e la Fiorentina ne approfitta per segnare la sua terza rete. Gol di Milenkovic che su calcio d’angolo riceve il pallone e sconfigge il portiere rosso-blu. Dopo poco finisce la partita di Orsolini ed entra Juvara, qualche minuto ed esce Denswil ed entra Bonini che fa il suo debutto. La partita sta per finire e Chiesa ci mette la tripletta, praticamente da solo si smarca e si fionda in porta. 4-0 per la Fiorentina.   

Ammoniti: Ghezzal (Fio), Corbo (Bo), Dalbert (fio)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mezza Italia (Emilia Romagna compresa) verso il 'giallo'. Bonaccini: "Per Natale soluzioni che evitino il tana libera tutti"

  • Il Covid fa la sua prima vittima fra i sanitari del S.Orsola: morto a 59 anni l'infermiere Sergio Bonazzi

  • Siglata nuova ordinanza. Riaperture negozi, corsi e lezioni di ginnastica a scuola: ecco cosa cambia

  • Giornata del Parkinson, le neurologhe: "Per combattere la malattia, tre tipi di terapie avanzate"

  • Dati Covid confortanti: l'Emilia-Romagna verso la zona gialla (ma non subito)

  • Scatta oggi la nuova ordinanza: le restrizioni si allentano, cambiano le regole del commercio

Torna su
BolognaToday è in caricamento