Mercoledì, 23 Giugno 2021
Sport

Basket, la Virtus Bologna batte Caserta con qualche patema nel finale

Tra i campani 33 punti di Young, nella Virtus 4 in doppia cifra e vittoria importante

La Granarolo battendo Caserta 79-73 ha tolto lo zero in classifica, dopo che la vittoria con Capo d'Orlando era servita domenica scorsa a cancellare i due punti di penalizzazione. Alla prima gara senza lo speaker storico Gigi Terrieri (dimessosi nei giorni scorsi per contrasti con la società) la Virtus, come da copione, dopo le schermaglie iniziali (9-11 l'unico vantaggio esterno) ha preso in mano la partita toccando +15 (44-29), poi ha dovuto fare i conti con il ritorno dei casertani, guidati dal talento di Young (33 punti). 

Chiuso il terzo quarto ancora a +11 (56-45), la Virtus ha aperto i varchi della difesa e Caserta è arrivata a -3 a 4'59" dalla sirena (61-64), poi White, Mazzola (il migliore tra i bianconeri con 8/8 al tiro e 12 rimbalzi) e Ray hanno chiuso la gara, pur senza un grande scarto, contro una concorrente diretta per non retrocedere. 

Tra gli ospiti (brutta mira da tre) oltre a Young, qualcosa è arrivato solo da Howell (5/10 e 6 rimbalzi) e, nel finale, da Gaines. La Virtus, pur con troppe palle perse (19) ha cercato di giocare di squadra, con quattro in doppia cifra: oltre a Mazzola, Fontecchio (10 punti tutti nel primo tempo poi frenato dai falli), Imbrò (3/8) e Ray (5/13 ma 8 falli subiti, 5 assist) molto tonico nel finale, con White a sprazzi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basket, la Virtus Bologna batte Caserta con qualche patema nel finale

BolognaToday è in caricamento