rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Sport

I Fighter azzurri in partenza per il mondiale, tre atleti dall'Emilia Romagna

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BolognaToday

Dopo il trionfo, lo scorso ottobre, ai campionati mondiali di Belgrado del kickboxer romano Gabriele Casella - Campione del Mondo nella categoria 86 kg della K1 - gli azzurri degli sport da combattimento si preparano ad affrontare altri due impegni importanti. In gara anche 3 atleti emiliani.

Dal 18 al 22 novembre le nazionali di Kick Jitsu (MMA Light) e Shoot Boxe (MMA Full) partiranno per Chisinau (Moldavia) per partecipare ai Campionati Mondiali W.M.M.A.F (World Mixed Martial Arts Federation).

Dal 21 al 29 novembre, invece, sarà la volta dei seniores di Point Fighting, Light Contact, Full Contact e Musical Forms, che saranno protagonisti, a Dublino, dei Campionati Mondiali WAKO (World Association of Kickboxing Organizations). Tra loro, anche tre atleti emiliani. Per la specialità Point Fighting sarà in gara Davide Colla, della Apd Yama Arashi di Piacenza mentre si batterà nella Light Contact Nicola Bertolotti della Asd Kickboxing Team di Fidenza. Per la Full Contact sarà Lisa Adorni, della Asd CUS Parma a cercare il successo mondiale.

«Partiamo per questo doppio, importante appuntamento con grande convinzione. I nostri atleti sono tutti competitivi e preparati e ci regaleranno grandi emozioni. Siamo molto fiduciosi» dichiara Donato Milano, Presidente della FIKBM, la Federazione Italiana di Kickboxing che da pochi giorni è stata riconosciuta dal Coni come Disciplina Sportiva Associata.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I Fighter azzurri in partenza per il mondiale, tre atleti dall'Emilia Romagna

BolognaToday è in caricamento