Vittoria del Bologna contro l’Inter a San Siro. Neroazzurri battuti per 1-2

Grande rimonta durante il secondo tempo, cominciato sotto di un gol e in inferiorità numerica e concluso con la vittoria avanti di un gol

Un Bologna stoico, dall’essere sotto di un punto e in inferiorità numerica al pareggio e alla vittoria all’ 80°. Oggi San Siro è rosso-blu. Gol di Juwara e Barrow che non lasciano scampo ad Handanovic.

La fine del primo tempo vede il Bologna che deve rincorrere l’Inter avanti di un gol. Al 21° Lulaku, riceve sui piedi davanti alla porta una palla che aveva tirato Martinez e che aveva colpito il palo rosso-blu, non si lascia sfuggire la possibilità. Il Bologna ha avuto un’occasione di rimontare però, con Orsolini alla fine del primo tempo, ma la biglia è uscita debolmente, facilmente deviata da Handanovic. Nel secondo tempo, il Bologna si sveglia. In una lotta stoica contro il destino riesce a fare il miracolo. Prima due inciampi, l’espulsione di Soriano che lascia i giocatori i 10, e il rigore (parato) per l’inter, poi il risveglio. Una rinascita che significa 2 gol per il Bologna. Il Primo di Juvara, il secondo di Barrow. La partita cambia volto, come cambiano i volti dei giocatori dell’Inter.

All’ultimo minuto prima della partita Mihajlovic schiera Dominguez al posto di Medel colpito da lombalgia. Nei primi minuti le due squadre si scrutano, cercando di sfruttare eventuali buchi, ma a parte qualche scontro nessuno è andato in porta. Al 10° minuto autogol sfiorato per il Bologna per un passaggio impreciso al portiere da parte di Dijks. Lukaku spinge in attacco e segna ma l’arbitro Pairetto fischia per colpo un colpo di mano da parte dell’attaccante. La palla viaggia principalmente all’interno dell’area bolognese. Intanto primo giallo per il Bologna per una manata di Danilo. Il Bologna parte in contropiede, con Barrow che porta la palla nella metà campo dell’Inter, passa a Sansone che decide di tirare, ma la palla è troppo centrale e Handanovic la para facilmente.  Al 21’ Lukaku con un tocco di fortuna, segna. Martinez riceve un cross e tira di testa. La palla viaggia e colpisce il palo destro, cade ai piedi di Lukaku davanti alla porta che tira e segna. 1-0 per l’Inter. Primo break della partita.

Il gioco riparte con rimessa laterale per il Bologna, l’inter spinge in attacco, skorupsky evita un 2-0 dopo un tunnel di Young a Tomiyasu. Poco dopo Dominguez sbaglia un passaggio a Barrow e l’inter ne approfitta ma la palla finisce fuori. Poco dopo e’ l’inter a sudare freddo, grande occasione, persa, per Orsolini che non riesce a sfruttare una giocata di Soriano e tira senza potenza. Pareggio rimandato.

Parte il secondo tempo con una bella parata di Skorupski che devia una cannonata di Candreva. AL 52° palo clamoroso del Bologna con un tiro ficcante di Dominguez che si scontra contro il palo destro neroazzurro. Poco dopo la panchina rosso-blu, Bigon e Mihajlovic si alzano infuriati. Rosso diretto per Soriano per proteste che lascia il campo. Il Bologna rimane in 10. E va peggio poco dopo. Rigore per l’Inter, per un tocco di Dijks. Tira Lautara ma Skorupski para, l’inter ci riprova con Gagliardini che recupera il rimbalzo, tira di nuovo, ma Skorupski para nuovamente. Il Bologna va avanti quasi stoicamente a prescindere dall’inferiorità numerica e di punteggio Intanto Mihajlovic decide di mischiare le carte sia in attacco che in difesa. Triplo cambio del Bologna esce Tomiyasu ed entra Bani, Orsolini ed entra Juwara, Sansone ed entra Palacio. Il Bologna gioca in attacco mettendo in seria difficoltà l’Inter che deve serrare le difese. Al 73’ il Bologna pareggia, pareggia contro l’Inter. Juwara tira verso l’angolo basso a sinistra e Handanovic non riesce ad arrivarci. 1-1. La partita è di nuovo apertissima. Poco dopo rosso anche per l’inter, esce Bastoni. La partita si giocherà in 10 per entrambe le squadre. Al 80° il Bologna va in vantaggio. 1-2 per il Bologna. Barrow riceve un passaggio di Palacio e tira dal lato sinistro e non si lascia sfuggire l’occasione.  Doppio cambio per l’Inter e uno anche per il Bologna. Per i neroazzurri escono Martinez e Young ed entrano Esposito e Biraghi Esce Barrow ed entra Svanberg. Altro cambio per entrambi, esce Dominguez per Baldursson e per l’Inter esce Bronzovic per Valero.  Dopo 6 minuti di recupero la partita finisce. Oggi San Siro è rosso-blu

Ammoniti: Danilo (Bo), Bastoni (Int), Palacio (Bo), Juvara (Bo), D’Ambrosio (Int=              

Espulsione: Soriano (Bo), Bastoni (Int)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mezza Italia (Emilia Romagna compresa) verso il 'giallo'. Bonaccini: "Per Natale soluzioni che evitino il tana libera tutti"

  • Il Covid fa la sua prima vittima fra i sanitari del S.Orsola: morto a 59 anni l'infermiere Sergio Bonazzi

  • Siglata nuova ordinanza. Riaperture negozi, corsi e lezioni di ginnastica a scuola: ecco cosa cambia

  • Giornata del Parkinson, le neurologhe: "Per combattere la malattia, tre tipi di terapie avanzate"

  • Dati Covid confortanti: l'Emilia-Romagna verso la zona gialla (ma non subito)

  • Mangia la pizza e finisce in ospedale con un filo metallico nell'esofago: due denunce

Torna su
BolognaToday è in caricamento