Sport

Giardini Margherita, al via la rassegna “Libri e Storie di Sport”

Dal 26 luglio al 6 agosto tanti ospiti attesi al Playground “Gianni Cristofori” per raccontare lo sport

Foto giardinimargheritaplayground.it

Al via la prima edizione di “Libri e Storie di Sport”, evento inserito all’interno dell’ampia rassegna “Garden Sport Festival”. Nato da un’idea di Franz Campi, direttore artistico della manifestazione, “Libri e Storie di Sport” racconterà lo sport attraverso le parole di tanti ospiti, tra cui sportivi e giornalisti.

"Libri e Storie di Sport", la conferenza di presentazione

“L’idea nasce nel 2019, ma avevamo il progetto e non il luogo – ha affermato Simone Motola, Presidente dell’ASD Basket Giardini Margherita, nella conferenza stampa di presentazione tenutasi all’hotel I Portici di via Indipendenza –. Poi il Comune di Bologna e il quartiere Santo Stefano ci hanno dato un’area spogliatoi a disposizione – anche se ora è più un’area tamponi – e noi, da assidui frequentatori del Playground, abbiamo pensato di applicare le nostre idee. Nasce così il Garden Sport Festival, che ospita grandi eventi sportivi. ‘Libri e Storie di Sport’ è una nuova idea, ma che merita grande attenzione”. Attenzione che certamente ha ricevuto dai partner dell’iniziativa, BPER Banca e Librerie Coop, e dalle istituzioni.

Calendario Serie A 2021/2022, prima in casa per il Bologna

“In caso di eventi come questi, è importante che tutto il territorio collabori. Questo nuovo taglio offre non solo una nuova opportunità, ma cerca di cogliere gli interessi di più persone e non solo degli appassionati – ha sottolineato invece Rosa Maria Amorevole, Presidente del quartiere Santo Stefano –. Ringrazio tutte le persone che hanno permesso la realizzazione di questo evento, complicato per i vincoli imposti, ma è bello pensare alla possibilità di riproporre questo tipo di eventi anche in futuro”. 
Infine, la parola a Marco Bonamico, vice campione olimpico, dirigente e commentatore tv di basket: “Lo sport ha il vantaggio di essere un fenomeno molto coinvolgente e non ci rendiamo conto di quanto siamo fortunati quando lo pratichiamo. Ho avuto la fortuna di poter giocare prima e commentare, poi, le Olimpiadi. C’è grande voglia di tornare a vivere lo sport e credo che questa manifestazione vada in questa direzione”. 

L’evento, che si terrà al Playground “Gianni Cristofori” all’interno dei Giardini Margherita, avrà inizio il 26 luglio e terminerà il 6 agosto.

giardinimargheritaplayground.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giardini Margherita, al via la rassegna “Libri e Storie di Sport”

BolognaToday è in caricamento