Domenica, 13 Giugno 2021
Sport

La Virtus Bologna sbanca il Forum: 77-83 contro l'Olimpia Milano

Vantaggio nel primo quarto, poi il +18 nel terzo periodo e il +2 sul finire: incredibile prova della Virtus, che vince una faticosissima battaglia e si porta a casa gara 1. Adesso appuntamento a lunedì per gara 2, poi si va a Bologna

Foto pagina Facebook Olimpia Milano

Impresa della Virtus Bologna che sbanca al Forum di Milano e vince contro la Armani Exchange per 77-83. Milos Teodosic, come spesso capita, si conferma il migliore sul parquet, ma da sottolineare è la prova dell'intera squadra: Weems, Abass, Ricci e il resto degli uomini di Djordjevic hanno dato un enorme contributo per una vittoria bellissima, sofferta e a tratti entusiasmante delle Vu nere. La Segafredo, dopo un inizio da tremori alle gambe, si è portata in vantaggio nel primo quarto e ha condotto, non senza sofferenza, fino alla fine.

Olimpia Milano-Virtus Bologna, il racconto della partita

La Virtus Bologna inizia con paura, attaccando male e difendendo peggio. Milano fiuta l’odore del sangue e dopo 1’30” è gia sul 6-0. La Segafredo però è brava a reagire e con Gamble e soprattutto Weems che con la bomba da tre porta i suoi sul +1. Poi Shields dalla lunetta per l’Olimpia ma la Virtus è on fire e con Ricci e ancora con Weems fa 8-11, costringendo Messina al primo time out. Punter chiude un gioco da quattro per la Armani ma le Vu nere si portano ancora una volta sul +1. Dopo un inizio difficoltoso ora le squadre in campo giocano più lucidità e su ritmi altissimi. Fa il suo ingresso in campo il Mago Teodosic e non passa certo inosservato: prima infila quattro tiri dalla lunetta e poi chiude un gioco da tre punti per il +7 Bologna. Contro break di Milano con LeDay e Datome, poi capitan Ricci da tre sulla sirena chiude il primo quarto sul 19-23.

Virtus Bologna, la carica di Teodosic: "Vogliamo vincere"

Ritmi indiavolati anche a inizio secondo quarto: LeDay dalla lunetta ne segna due, poi Abass riceve, schiaccia e ringrazia l’ennesima palla luminescente di Teodosic. Ancora Abass e Ricci, entrambi dall’arco, ed è vantaggio massimo Virtus: 21-31. Datome bombarda la retina delle Vu nere ma Belinelli e Gamble mantengono la doppia cifra di vantaggio. Break della Armani Exchange con un assist fantascientifico di Datome per LeDay, con l’americano che replica due volte anche dalla lunetta. A 2’20” dall’intervallo è +6 Bologna. Torna Belinelli sul parquet e per l’Olimpia sono guai: l’ex Bulls e Teodosic infilano 7 punti in sequenza e per il +14 della Segafredo, massimo vantaggio fino ad ora. Milano accorcia a -9 e si va all’intervallo sul punteggio di 39-48.

Le squadre tornano sul parquet ed è subito Teodosic ad andare a canestro, poi Punter fa 3/3 dalla lunetta ma Alibegovic dall’arco ristabilisce il +9 Virtus. Break celestiale della Segafredo che in 3’ segna 9 punti con Hunter e Alibegovic e si porta sul +17. Milano è in bambola e un funereo Messina è costretto all’ennesimo time out. A metà del terzo quarto si scaldano gli animi in campo dopo un contatto tra Rordiguez e Markovic, ma Abass rimane freddo e dall’arco infila i tre punti per il +18. Datome e Rodriguez accorciano per l’Olimpia ma la Segafredo tiene bene in difesa con il solito Pajola. Il cinno si inventa anche playmaker e serve ad Alibegovic la palla del +15. Teodosic dalla lunetta e poi il canestro di Hines, che chiude il periodo sul 53-67.

Hines inizia come aveva finito, poi Teodosic e Rodriguez dall’arco infiammano il Forum. La Segafredo non riesce più a segnare, Rodriguez invece sì: Armani Exchange a -9, speranze per Milano riaccese e time out per Djordjevic. I ritmi alti fiaccano la difesa delle Vu nere, poco lucida nel contrastare le transizioni di Datome e compagni. LeDay dall’arco e lo 0/2 dalla lunetta per Gamble fanno presagire il peggio per Bologna. Il ferro dell’Olimpia sembra stregato e una brutta palla persa di Teodosic spalanca le porte alla schiacciata di LeDay. È -2 Milano e Djordjevic richiama i suoi in panchina per l’ennesimo time out. La Virtus ha bisogno di punti e finalmente arrivano: è Markovic a portare acqua i suoi segnando dall’arco, poi Belinelli in caduta firma il momentaneo +7. Ancora a canestro la Armani, poi Teodosic e Weems dalla lunetta. A 1’ dalla fine è ancora +8 Virtus. Ancora Rodriguez da tre ma ancora una volta, per l’ennesima volta, Teodosic fa 2/2 dalla lunetta chiudendo la partita sul 77-83. 

Foto pagina Facebook Olimpia Milano

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Virtus Bologna sbanca il Forum: 77-83 contro l'Olimpia Milano

BolognaToday è in caricamento