rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Sport

Moto Gp: nel week end il Gran Premio 'Made in Emilia-Romagna'. A Misano l'addio di Valentino Rossi

Bonaccini: “Un nuovo importante riconoscimento per la Motor Valley. Orgogliosi di ospitare l’ultima gara italiana di un campione che ha fatto la storia come Valentino Rossi, nel ricordo dell’indimenticabile Marco Simoncelli, a dieci anni dalla scomparsa”

Nel fine settimana, 22-24 ottobre, si corre il Gran Premio del Made in Italy e dell’Emilia-Romagna di MotoGP: una tre giorni di grande sport che vedrà protagonista ancora una volta il Misano World Circuit e tutta la Motor Valley emiliano-romagnola, a poche settimane dal Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini svoltosi a settembre.

Un appuntamento destinato a rimanere negli annali della Moto Gp: quella di Misano sarà infatti l’ultima gara di Valentino Rossi in Italia, davanti al popolo della Riders’ land, prima della gara di Valencia che segnerà il saluto finale del campione di Tavullia ai tifosi di tutto il mondo. Ma anche l’occasione per ricordare Marco Simoncelli, nel decennale dell’incidente che costò la vita all’indimenticabile pilota di Cattolica cui l’impianto di Misano è dedicato, il 23 ottobre 2011, durante il Gran Premio della Malesia.

“Un nuovo importante riconoscimento per la Motor Valley e per la capacità organizzativa dimostrata dal nostro territorio- sottolinea il presidente della Regione, Stefano Bonaccini, che domenica sarà a Misano-. Proprio nei mesi più duri della pandemia ha ospitato eventi di rilievo internazionale, garantendo sempre ottimi standard qualitativi e mettendo al primo posto la sicurezza di atleti, squadre e operatori. Sempre di più lo sport si conferma uno straordinario veicolo per raccontare l’Emilia-Romagna e la sua gente, i valori di cui è portatrice e le eccellenze per cui è famosa nel mondo. Inoltre, grazie alla collaborazione con il ministero degli Esteri e Ice, ci prepariamo a vivere una nuova occasione per mostrare al mondo la qualità del Made in Italy, a partire da un settore fondamentale come quello dell’automotive, da marchi, conoscenze e professionalità davvero uniche nel panorama internazionale”.

“Per l’Emilia-Romagna- conclude Bonaccini- è poi motivo di grande orgoglio ospitare l’ultima competizione italiana in Moto Gp di un pilota che ha fatto la storia di questo sport come Valentino Rossi. E per ricordare insieme ai tanti tifosi che lo hanno amato un altro grande campione come Marco Simoncelli, un talento e un ragazzo di sensibilità unica”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Moto Gp: nel week end il Gran Premio 'Made in Emilia-Romagna'. A Misano l'addio di Valentino Rossi

BolognaToday è in caricamento