menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto 'Not in my house'

Foto 'Not in my house'

Al Meloncello un murales in memoria di Kobe Bryant

Partita la raccolta fondi per realizzare l'opera. Domenica 2 febbraio in programma un evento nello storico playground del Meloncello

È partita una raccolta fondi per realizzare un murales di Kobe Bryant, la leggenda del basket scomparsa tragicamente in un incidente in elicottero lo scorso 26 gennaio, insieme alla figlia Gianna e ad altre sette persone. L'iniziativa è dell'associazione Not in my house che, insieme al Comune di Bologna, organizza in città tornei di street basket.

Il murales in onore di Bryant sarà realizzato nello storico playground del Meloncello, in zona stadio, con il coinvolgimento dell'artista Fabieke. Le donazioni sono libere e nel primo giorno sono già stati raccolti oltre 140 euro. Proprio al campo del Meloncello, Not in my house ha organizzato per domenica 2 febrbraio una giornata di commemorazione per salutare un'ultima volta Kobe Bryant.

Dalle 15 in poi, il campione Nba e dei Los Angeles Lakers sarà ricordato con una serie di partite in contemporanea.

"Per onorarlo nello stesso modo in cui lui è entrato nelle nostre vite – si legge su Facebook – giocando e divertendoci, possibilmente con una canotta del Black Mamba". L'invito è a presentarsi vestiti con una sua maglietta, una canotta o un cimelio. L'hashtag per l'evento è #onelastshot: tutti i video e foto raggruppati saranno utilizzati per il montaggio di un video per Kobe.

-> Tutti i risultati sportivi dei campionati locali

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Superenalotto, la dea bendata bacia Vergato: centrato un '5'

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento