rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024
Sport

Coppa Italia, la Questura dice no a Pavia-Bologna

Il problema da risolvere riguarda l'accesso dei tifosi allo stadio, attraverso il ponte sul Naviglio che costeggia lo stadio pavese. Si studia alternativa

La Questura di Pavia ha espresso parere negativo alla disputa allo stadio 'Pietro Fortunati' dell'incontro Pavia-Bologna, in programma venerdì 14 agosto alle 21 e valido per il terzo turno della Tim Cup 2015-2016. Il no è legato a "motivi di ordine pubblico". 

La decisione finale arriverà dopo il parere dell'Osservatorio delle attività sportive, che dovrebbe essere espresso entro oggi. La società azzurra insiste per poter utilizzare lo stadio Fortunati per una sfida di prestigio come si annuncia quella contro il Bologna. 

Il problema da risolvere riguarda l'accesso dei tifosi allo stadio, attraverso il ponte sul Naviglio che costeggia lo stadio pavese. Già durante lo scorso campionato di Lega Pro, la Questura di Pavia aveva più volte respinto la richiesta del Pavia di poter riaprire il settore distinti del Fortunati: il settore alla fine è stato riaperto al pubblico soltanto lo scorso 1 marzo. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coppa Italia, la Questura dice no a Pavia-Bologna

BolognaToday è in caricamento