Ragazzo di Faenza diventa Campione di wrestling d'irpinia

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BolognaToday

E bolognese doc, anche se risiede a faenza, lui e El Ray Zero, sabato a rubiera e diventato il nuovo campione d'irpinia targato wiva. Il giovane, ha battuto il Gigante Jail, il guerrigliero Carnera e il toscano Ronin aggiudicandosi il titolo piu importante della Campania Siamo qui oggi con il nuovo WIVA Irpinia Champion El Rey Zero! Rey congratulazioni per questa vittoria. Che match è stato per te? " Innanzitutto vi ringrazio e saluto tutti i fan della lucha libre! E’ stata una lucha molto pesante, molto dura e anche se con un aiutino sono riuscito a spuntarla. Il finale del match è stato molto controverso, ma alla fine hai eliminato prima Carnera e poi Jail conquistando il titolo. Ripercorriamo questo passaggio? "Come dicevo: match duro ed avversari tosti, soprattutto per la stazza superiore alla mia. Ho eliminato prima il neo WIVA Social Champion Carnera a cui faccio i miei complimenti, e poi me la sono vista con l’ex Campione Irpino Jail. Ho dunque tentato una mossa aerea per portarlo al tappeto, sorprendentemente si è lasciato schienare regalandomi questa grande opportunità e annunciando poi il suo ritiro. Onore quindi a Jail, grande rispetto per gli altri avversari, adesso però tocca al Rey, che onorerà questo titolo." Cosa rappresenta per te la Nuova Era in WIVA? "La Nuova Era rappresenta un nuovo inizio, spero di poter divertire tutti i nostri fan, loro sono la linfa vitale di questo sport, senza loro, noi lottatori non saremmo nessuno ed El Rey lotterà sempre per la gente e per i piccoli fans." La Vice-Presidente Jessica Magno, originaria di Bonito ed Irpina doc, ha detto di te che sarai un Campione combattivo, senza paura e che onorerai gli irpini. Che ne pensi? "Sicuramente sì! Il popolo Irpino è “caliente” e sanguigno come me, e senza dubbio difenderò con onore questo titolo, questa gente e questi posti, la vittoria è per tutti loro". Che onore è per te rappresentare un popolo di combattenti come gli Irpini? "E’ un grandissimo onore! Sono un popolo passionale che ama la propria terra, molto simili ai messicani del mio lucha style da questo punto di vista, non ho dubbi che si andrà a creare un grandissimo rapporto con loro. Si meritano un Campione degno del grande popolo quale sono! Si meritano El Rey Zero."

Torna su
BolognaToday è in caricamento