Sampdoria-Bologna: possibili formazioni

MIhajlovic: “Giocare per vincere non per non perdere”

Trasferta a Genova domani, 28 giugno 2020, per i rosso blu che alle 19,30 dovranno vedersela contro i blu cerchiati di Ranieri. Entrambe le squadre cercano il riscatto, i rosso blu dall’ultima partita contro la Juve, i liguri dalle partite contro l’Inter e la Roma.
La Samp giocherà con le unghie e con i denti per non retrocedere, la zona di retrocessione è infatti distante appena un punto, dopo le sconfitte contro la Roma e l’inter. A mettere i bastoni tra le ruote ai liguri ci sarà la mancanza del loro goleador e capitano Quagliarella che non ha ancora recuperato il problema al polpaccio destro. A guidare l’attacco ci potrebbe essere Gabbiadini. Per quanto riguarda il modulo, i rumors danno per certo il 4-4-2. 

Per quanto riguarda Il Bologna rimangono fuori per un infortuno Santander, al bicipite femorale destro e Skov Olsen, ai flessori, rientrano però il difensore Bani e il centrocampista Schouten. La Samp stimola forti ricordi per i rosso blu. Roberto Soriano ci giocò ed esordì nel 2012. Lo stesso Mihajlovic ha militato con i liguri sia come giocatore che come allenatore.

Nella conferenza stampa prepartita Mihajlovic riflette sull’ultima partita contro la Juve “sapevamo che loro erano avvantaggiati, avevano una rosa più ampia, e avevano già giocato 2 partite prima di noi dalla pausa, inoltre erano abituati a giocare senza pubblico. Noi, Non abbiamo prodotto molto ero convinto di vincere la partita, era importante anche per i ragazzi che si sono confrontati anche con il caldo che sarà una delle difficoltà di questa parte di campionato. Sono convinto che più giochiamo più andrà meglio. Sono curioso, e fiducioso di vedere quanto ci metteremo a tornare sui nostri passi.  Cerchiamo di lavorare sui dettagli, oltre che sul gruppo e sul gioco, perché sono quelli che magari fanno la differenza”.

Riguardo alla partita di domani il mister spera che “si confermi il fatto di giocare meglio fuori casa, ma comunque quella dopo saremo di nuovo in casa. Noi andiamo sempre con la nostra mentalità, giocando per vincere, non per non perdere”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Pensando alle ultime partite della Samp, il mister spiega che “contro la Roma ho visto una Sampdoria che ha giocato un primo tempo male e il secondo meglio, ma ha giocato meglio che nella partita contro l’Inter. In qualche occasione hanno avuto la possibilità di fare gol ma non hanno sfruttano questa occasione. E’ una squadra fisica, che gioca anche abbastanza bene. Quest’anno è in un momento di difficoltà. Al di là di tutto spero che la Samp si salvi, perché ho quella squadra e quella città a cuore”. 
Pensando alla propria squadra Mihajlovic si lascia andare ad un commento sui 3 rinnovi di questa settimana: Danilo, Palacio e Da Costa. “È importante perché sono 3 ragazzi che si allenano sempre bene e che danno il buon esempio. Non so quanto giocheranno l’anno prossimo ma danno sempre l’esempio positivo quando c’è bisogno di dare una mano ai più giovani”. Per quanto riguarda il difensore Denswil che nell’ultima partita non ha brillato, Mihajlovic spiega che “sicuramente è migliorato da quando è arrivato. E’ uno che vuole entrare e che si allena bene. È sicuramente un giocatore degno del Bologna. Ho piena fiducia in lui, cercheremo di migliorare il migliorabile. Gli sbagli si fanno, lui è stato sfortunato, non cambia nulla il pensiero su di lui”.
Sampdoria (4-4-2): Audero, Depaoli, Yoshida, Tonelli, Murru, Thorsby, Vieira, Ekdal, Linetty, Gabbiadini, Bonazzoli. All. Ranieri
Bologna (4-2-3-1) Skorupski, Tomiyasu, Danilo, Bani, Dijks, Medel, Dominguez, Orsolini, Soriano, Sansone, Palacio. All. Mihajlovic

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm | Scuole, locali, palestre & co: ecco le nuove misure approvate

  • Crollo in via del Borgo: morto al Maggiore lo studente travolto dalle macerie

  • Bar e ristoranti, nuova ordinanza: fissato il termine di chiusure e riaperture

  • 23 ottobre, sciopero nazionale treni e bus: cosa c'è da sapere

  • Gianluca Vacchi firma una cashback card: oltre ai benefit, c'è anche un progetto benefico

  • Trasporti bus e corriere Tper: sciopero il 23 ottobre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento