Samp-Bologna: possibili formazioni. Mihajlovic: "Medel in campo? Deciderò io non lui"

Domani ore 15.00 allo stadio Ferraris di Genova in diretta su Sky tv . Nel Bfc Poli, Medel e Schouen probabilmente in panchina. Per Hickey parte da subito probabilmente invece.

Domani il Bologna di Mihajlovic tornerà in campo per la trasferta a Genova contro la Samp di Ranieri. Il fischio d’inizio dell’arbitro Livio Marinelli, allo stadio Luigi Ferraris, sarà alle ore 15.00 e la partita sarà trasmessa in diretta su Sky.

Per il Bfc partirà dall'inizio quasi sicuramente Hickey. Poli, Medel e Schouen in panchina

Nella lista dei convocati del Bfc ci sono Poli, Medel,  Hickey e Schouten. Tra Questi probabilmente l'unico che partirà, dall'inizio almeno, è il giovanissimo arrivato per questo campioanto da oltremanica, Hickey. Ad allenarsi a Casteldebole questa settiamana ci sono stati dei rientri: HickeyPoliMedel e Schouten. Poli però, in un'intervista alla Gazzetta dello Sport, parlando dell'infortunio avuto circa 50 giorni fa, ha ipotizzato un suo ritorno in campo per fine novembre.

Mihajlovic oggi ha confermato che Medel sarà in panchina, in quanto ha recuperato dall’infortunio, ma non giocherà.  In difesa, sulla fascia sinistra, il mister ha a disposizione, tra i giocatori rientrati il giovane Hickey. Probabile panchina anche per Schouten.
Sembra obbligata la scelta del 4-2-3-1 con Skorupski in porta, De Silvestri, Danilo, Tomiyasu e Hickey a fare da scudo in difesa, Svanberg e Dominguez  al centro e Orsolini, Soriano e Barrow  in attacco con Palacio come punta.

“Dobbiamo valutare bene- ha esordito Mihajlovic durante la conferenza- dopo l’allenamento. Rimarremo in emergenza ma forse qualcuno lo recupereremo.  La Sampdoria è una buona squadra che chiude e riparte bene, ma se sappiamo come giochiamo, facendo quello per cui ci alleniamo da inizio campionato, possiamo portare a casa la vittoria. La partita sarà equilibrata ma spero che torneremo vincitori”.

Mihajlovic: "Dominguez? io lo considero titolare anche se non gioca sempre" 

Per quanto riguarda i giocatori Mihajlovic afferma che “quelli che sono tornati dalle nazionali stanno tutti bene, nessun infortunio e questa è la cosa principale. Poi certamente dopo 2 settimane devono riprendere e speriamo di ritrovare subito la concentrazione, anche per il periodo fitto di partite che ci aspetta in questo mese. Domiguez? È un nazionale argentino, sicuramente lui è più adatto da giocare a 3 che a 2, ma può far tutto. Il campionato italiano è difficile e fisico, ma lui riesce in difesa a recuperare molti palloni... da un nazionale argentino mi aspetto comunque di più di quello che ha fatto fino ad ora...Anche se non gioca sempre io lo considero un titolare."

Mihajlovic: "Medel in campo? Deciderò io non lui quando giocherà"

"Medel in campo? Si sta allenando ora - ha continuato Sinisa - Nelle scorse partite, anche se glielo avevo sconsigliato, ha voluto giocare per forza...si è infortunato e ha dovuto rinunciare al campionato italiano e alla sua nazionale". "Deciderò io ora quando sarà pronto- chiude Mihajlovic- Ha recuperato ma domani andrà in panchina”.

La Samp di Ranieri invece vuole rifarsi dopo la sconfitta subita contro il Cagliari. In porta vedremo probabilmente Audero, ma per arrivare a lui il Bologna dovrà superare la difesa blu cerchiata probabilmente indebolita dalle squalifiche di Tonelli e Augello e che a sinistra vedrà probabilmente l’impiego di Regini.

Qui Sampdoria (4-4-1-1): Audero; Bereszynski, Yoshida, Colley, Regini; Candreva, Thorsby, Ekdal, Jankto; Ramirez; Quagliarella. Allenatore: Ranieri.

Qui Bologna (4-2-3-1): Skorupski; De Silvestri, Danilo, Tomiyasu, Hickey; Domiguez, Svanberg; Orsolini, Soriano, Barrow; Palacio. Allenatore: Mihajlovic.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emilia-Romagna verso la zona gialla, Donini: "Aspettiamo una settimana"

  • Coronavirus Emilia-Romagna: il virus picchia duro, nell'imolese morto un 45enne

  • Martina stroncata dal covid a 21 anni: "La conoscevo da sempre... usiamo meno leggerezza d'ora in avanti nel parlare della malattia"

  • Nuova ordinanza regionale: confermate le misure, altre attività aperte nei prefestivi

  • Stato di crisi: "Non c'è mobilità, non ci sono i ristori": in autostrada i distributori chiudono

  • Covid Bologna ed Emilia-Romagna, il bollettino: l'epidemia rallenta, ma ci sono 50 morti

Torna su
BolognaToday è in caricamento