Via degli Dei, escursioni speciali e 50 itinerari: così si riscopre l'Appennino | VIDEO

Sono le proposte 2019 per il nuovo catalogo di Appennino Slow, consorzio promotore del turismo lento e sostenibile

I numeri del turismo lento crescono in tutta Italia e anche l'offerta dei trekking in Appennino cresce. Per il 2019 iI catalogo di Appennino Slow, consorzio promotore del turismo lento e sostenibile, si arricchisce e offre quasi 50 possibilità di viaggi tra trekking tradizionali, percorsi storici e viaggi speciali.

Non solo via degli Dei, lo scorso anno quasi 10mila persone hanno scelto di percorrere i 130 km che collegano Bologna a Firenze, ma anche vie antiche e meno note come la Piccola Cassia, la via dei Brentatori, la via della Lana e della Seta, la via del Reno, la via Sacra Etrusca e la Linea Gotica. 

I viaggi speciali invece si propongono come itinerari di conoscenza tra cinema, natura e racconti. Così ad esempio per il weekend del 3 novembre si propone un viaggio Nelle terre di Tiziano Terzani e per quello del 5 maggio un percorso in Appennino dedicato alla Vita segreta degli alberi.

Video popolari

BolognaToday è in caricamento