Unipol Fortitudo: alla conquista del ventesimo blue f ball

Battuta in finale un'ottima T&A San Marino per 5 a 4. MVP del torneo il lanciatore Thiago Da Silva, da quest'anno con lo status di "atleta di scuola italiana", in forza ai Titani. Il terzo posto è del Cariparma

Un'altra giornata di sole con temperature più estive che primaverili ha reso gradevole la disputa delle due finali del ventesimo Blue F Ball, trofeo Unipol, memorial Lamberto Lenzi. Un big inning da cinque punti alla settima ripresa ha consentito alla UNIPOL FORTITUDO di aggiudicarsi il trofeo, ribaltando le sorti di un incontro che sembrava viceversa indirizzato verso San Marino. La T&A, infatti, è apparsa da subito ben più pericolosa al box di battuta, andando presto in doppia cifra a livello di valide e passando immediatamente in vantaggio con due punti segnati alla prima ripresa (sulle valide di Pantaleoni, Duran e Ramos), arrotondati al quarto inning con un'ulteriore segnatura (volata di sacrificio di Pantaleoni), mostrando Chapelli, Avagnina e Reginato in grande spolvero (3 valide a testa). L'attacco biancoblu è stato agevolmente controllato nelle prime quattro riprese lanciate da Thiago da Silva (per questo ha conquistato il titolo di MVP del torneo). Tuttavia, un convincente rilievo di Mattia Barbaresi (lanciatore vincente) fermava la verve delle mazze ospiti e viceversa uno molto più sfortunato ad opera del sammarinese Ilo Bartolucci, fortemente penalizzato da almeno un paio di gravi errori dei compagni di difesa (5 alla fine dell'incontro), coincideva con il big inning biancoblu, spinto anche dalle azioni offensive di Mazzuca, Castellitto, Santaniello, Infante e Clemente. Un sicuro Mark Langone portava in salvo la vittoria Unipol, pur subendo all'ottavo inning un applaudito fuoricampo da parte di Lorenzo “Lole” Avagnina, che fissava il risultato finale sul 5 a 4 per Bologna.

In mattinata si erano disimpegnate le due squadre risultate perdenti nei confronti del sabato, con il Cariparma che ha alla fine agguantato il terzo posto ai danni di Heidenheim Heidekoepfe, dopo una gara pirotecnica, con il risultato finale di 14 a 5. Al di là del punteggio conclusivo, l'equilibrio ha regnato per quasi metà match, cioè fino a quando ha tenuto il campo il lanciatore partente dei tedeschi Bergman, infatti al termine della quarta ripresa Heidenheim conduceva per 5 a 3. Un big inning dei ducali al quinto attacco ribaltava definitivamente l'indirizzo della partita, con il Cariparma ad arrotondare il punteggio negli inning finali. Per i parmigiani sono saliti in pedana Corradini, Corsaro, Cicatello e Grifantini. In battuta, sugli scudi Medina (5 su 5, 2 doppi), Bertagnon (2 su 4, 1 triplo e 1 doppio), Sambucci (3 su 5, 2 doppi) e Ugolotti (fuoricampo). Per i tedeschi, bene Gaski (3 su 3, con un doppio, una base ball e una volata di sacrificio).

Al termine della finale per il primo posto è avvenuta la premiazione delle squadre e del giocatore MVP del torneo, il sammarinese Thiago Da Silva.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • SuperEnalotto, la fortuna bacia Pianoro: vinti 18mila euro

  • Covid e gestione piscine, parrucchieri ed estetisti: siglata nuova ordinanza in Emilia-Romagna

  • Coronavirus, bollettino Emilia-Romagna 1 agosto: 10.400 tamponi e 56 nuovi casi

  • Coronavirus, bollettino 6 agosto Emilia-Romagna: +58 casi, nessun decesso. Il numero resta a 4.291

  • Incidente stradale, esce di strada e si schianta contro la recinzione: è grave

  • Lutto in Unibo, morto il prof Luigi Montuschi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento