Sport

La Virtus Bologna barcolla ma vince: è 88-83 contro Treviso

Partita combattutissima alla Segafredo Arena, con la Virtus che inizia male, riprende la partita, si fa recuperare e vince solo nel finale. Punteggio di 2-0, appuntamento a Gara 3 in Veneto

Foto pagina ufficiale Facebook Virtus Bologna

Tutto come da pronostico, si fa per dire, per la Virtus Bologna. La squadra di Djordjevic inizia la partita soffrendo, per poi recuperare a cavallo dell’intervallo. Ma dopo il vantaggio di +15 le Vu nere si fermano, rischiando all’ultimo di perdere la gara. A salvare Bologna ci pensano Teodosic e il solito Belinelli, che chiude con 24 punti, 4 rimbalzi e un assist. 

Virtus Bologna-De’Longhi Treviso, il racconto della gara

La gara inizia forte con la tripla di Belinelli, Treviso risponde con Mekowulu. Gli errori, complice anche la stanchezza di Gara 1, si fanno notare, specialmente per gli ospiti (iniziale 0/6 dall’arco). Poi la squadra di Menetti con Imbrò e Lockett, Bologna risponde con Teodosic. È 16-18 a fine primo quarto. Il secondo periodo si apre con la bella giocata di Hunter per Alibegovic, poi ancora virtus con Ricci e Teodosic. Ancora Treviso che si riporta avanti di uno ma la Vu è on fire e chiude un parziale di +10, interrotto solamente dalla bomba di Logan. Ancora Virtus con Gamble e Belinelli e si va all’intervallo sul punteggio di 41-33 per i padroni di casa.

Gara 1 - Virtus Bologna-Treviso, la cronaca della partita

Nel terzo quarto le cose vanno ancora meglio, almeno fino ad un certo punto: Belinelli, Markovic e Ricci firmano il parziale del +11. Russel spezza il monologo bianconero, poi Hunter con quattro punti porta le Vu nere a +15. Time out Menetti e buona risposta di Treviso, che un break di 5 punti si riporta a -10. A una manciata di secondi dalla fine Russel segna dall’arco, firmando la rinascita di Treviso: in pochi minuti i veneti si sono portati da -15 a -6. Come troppo spesso si è potuto vedere durante la stagione la Virtus si addormenta, concedendo punti e morale agli avversari. Per fortuna Teodosic da tre riporta i padroni di casa sul +9.
Il quarto periodo non va molto meglio: Pajola da tre, poi Russel e Mekowulu guidano la rimontra De’Longhi, portandosi a un solo possesso da Bologna. Gamble da tre dà respiro ai suoi, ma Treviso pareggia i conti con Imbrò e Sokolowski. Nel finale, con il punteggio in parità, succede di tutto: Hunter e Logan da tre per la nuova parità, poi il time out di Djordjevic e un’altra bomba da tre, stavolta di Belinelli. De’Longhi attacca la palla rubata da Markovic permette a Teodosic di chiudere il match facendo 2/2 dalla lunetta. Vittoria con brivido della Virtus, che lunedì a Treviso proverà a chiudere la striscia in Gara 3. 

Foto pagina ufficiale Facebook Virtus Bologna

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Virtus Bologna barcolla ma vince: è 88-83 contro Treviso

BolognaToday è in caricamento