Martedì, 22 Giugno 2021
Sport

La Virtus batte la squadra brindisina: grazie a questa vittoria sono 6 punti dall'ultimo posto

La squadra di Valli ottiene un risultato di prestigio vincendo 68-77 contro la seconda in classifica, ma, cosa che più conta, allontana a 6 punti l'ultimo posto in classifica

La Granarolo Bologna sbanca incredibilmente il PalaPentassuglia di Brindisi, trovando la prima vittoria esterna da novembre. La squadra di Valli ottiene un risultato di prestigio vincendo 68-77 contro la seconda in classifica, ma, cosa che più conta, allontana a 6 punti l'ultimo posto in classifica occupato da Pesaro.

La Virtus si presenta in Puglia con le rotazioni ridotte a soli 7 elementi, con la rinuncia forzata a Walsh (influenza) e la panchina imposta dal coach a Motum. Interessante notare come la seconda vittoria dell'era Valli sia arrivata con la seconda assenza di Walsh. Caso o meno, il biondo americano e il coach dovranno trovare un modo di convivere, visto che il numero 44 è sempre stato uno dei migliori quest'anno e potrebbe essere uno dei pochi confermati l'anno prossimo.

La Granarolo guadagna in compattezza dai pochi giocatori a disposizione e trova un'ottima prestazione, soprattutto difensiva, con la zona 2-3 già vista contro Reggio che ingarbuglia l'attacco brindisino. La squadra dell'ex Bucchi non riesce ad aprire la scatola da fuori (6/25 da 3) e tira i liberi con un misero 50%, permettendo alle VNere di arrivare anche a +18 nell'ultimo quarto. I padroni di casa tentano la rimonta e si portano fino al -4, ma uno dei pochi canestri di Hardy li ricaccia indietro. Da segnalare l'ottima prova dei lunghi, con Ebi e Jordan che producono rispettivamente 15 e 16 punti, cui il nigeriano aggiunge 12 rimbalzi. Il contributo dei due giocatori è stato decisivo, soprattutto per sopperire ai pochi punti fatturati dagli esterni. Buona la prova del nuovo arrivato Warren, che mette insieme 13 punti e 8 assist: che la Virtus abbia trovato il suo play? (La cronaca completa su www.basketitaly.it)

TABELLINO:

Enel Brindisi James 6, Todic 14, Dyson 19, Lewis 8, Chiotti, Zerini 2, Snaer 11, Campbell 5, Jackson 3.

Granarolo Bologna: Gaddefors 7, Hardy 9, Fontecchio 11, Jordan 16, Warrem 13, King 6, Ebi 15.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Virtus batte la squadra brindisina: grazie a questa vittoria sono 6 punti dall'ultimo posto

BolognaToday è in caricamento