rotate-mobile
Volley

B1: il PalaRuscello è una garanzia, la Clai Imola annienta anche Clementina 2020

Un 3-0 rotondo e prezioso quello conquistato dalla formazione di coach Caliendo, capolista “virtuale” del girone D

Arriva la quarta vittoria consecutiva in campionato per la Csi Clai Imola.  Nel fortino del PalaRuscello, le ragazze terribili di Nello Caliendo superano Castelbellino con un perentorio 3-0, replicando lo stesso risultato delle precedenti sfide interne vinte con Trevi e Corridonia. Questo ennesimo successo permette alle imolesi di conquistare la seconda piazza in classifica (seppure in coabitazione con Ravenna) alle spalle di Bologna, rimanendo l’unica formazione a punteggio pieno del girone con 12 punti conquistati in 4 partite giocate.  La sfida con le marchigiane è stata però più complicata di quanto il punteggio possa spiegare.  Le ospiti, reduci dalla sofferta vittoria con Campagnola della scorsa settimana, si sono infatti dimostrate una squadra molto ben organizzata e di difficile lettura, arrivata ad Imola per fare risultato. 

Nel primo parziale, è stato l’equilibrio a farla da padrone. Nonostante un impatto devastante di Missiroli sulla gara, le due formazioni hanno combattuto punto a punto per tutto il set.  La Clai ha tentato di scappare portandosi sul 17-12, ma la veemente reazione ospite ha portato prima al pareggio e in seguito al sorpasso sul 19-20. In un finale convulso e adrenalinico, che ha anche visto la Clai annullare un set point sul 25-26, la maggior precisione in attacco delle padrone di casa ha permesso loro di aggiudicarsi il parziale ai vantaggi con lo score di 28 a 26.  Il secondo set ha avuto nel complesso uno sviluppo molto simile al precedente.   Cavalli e compagne hanno sempre mantenuto un piccolo vantaggio su Clementina, che però è stata brava a non uscire mentalmente dalla partita.

Nonostante il tabellone segnasse 16-11 per la Clai, la determinazione della squadra anconetana ha reso possibile un’altra rimonta. Le atlete allenate da Mucciolo si sono trovate in vantaggio per 22-20, ma il destino del parziale (e probabilmente dell’intera partita) è stato deciso dalla prepotente ed improvvisa entrata in scena di Sofia Moretto. L’opposto imolese ha infatti messo a segno 5 punti consecutivi, prendendo decisamente per mano la sua squadra nel momento chiave della serata. Grazie ad alcune giocate dall’enorme tasso di spettacolarità, la numero 17 biancoblu ha portato la Clai al doppio vantaggio e ha indirizzato in maniera decisa l’esito della contesa grazie alla sua innata classe. Nel terzo (e ultimo) parziale, la resistenza di Castelbellino si è lievemente affievolita. Le santernine ne hanno subito approfittato per scavare quel piccolo solco che ha poi permesso loro di rimanere avanti fino al termine del match e di poter quindi esultare per altri 3 punti ottenuti con pieno merito. 

Da sottolineare l’ottima prova di Sofia Migliorini, autrice di 12 punti e sempre al centro del gioco imolese, e la solita prestazione di sostanza per Benedetta Rizzo (10 per lei i palloni messe a terra in totale), per una batteria di centrali che sta regalando enormi soddisfazioni allo staff tecnico di Caliendo. Mastrilli sempre ineccepibile dal punto di vista difensivo e sempre di più punto di riferimento per le compagne di squadra in ogni fase del gioco. 

Questo il commento del coach imolese Nello Caliendo al termine della gara: “Abbiamo giocato contro una signora squadra, con attaccanti molto validi che ci hanno messo in difficoltà. Si sono dimostrate molto determinate, soprattutto in difesa, e questo ci ha dato parecchio fastidio. Purtroppo, continuiamo a commettere tanti errori. Sbagliamo ancora troppo, specie nei momenti delicati dei set, e questo ci potrà costare caro in futuro. Per fortuna, il nostro carattere spesso ci salva. Siamo una squadra che non molla, che vuole il risultato. Se vogliamo migliorare, lo step dobbiamo farlo prevalentemente dal punto di vista tecnico. Comunque, vedo miglioramenti nella mia squadra e il lavoro che facciamo assieme sta iniziando a pagare”. 

Nel prossimo fine settimana, in calendario la super-sfida alla capolista Bologna. Sarà un banco di prova fondamentale per la Clai, che in piena fiducia si troverà ad affrontare una delle grandi favorite del girone. Il tabellino del match:

CSI CLAI IMOLA-CLEMENTINA 2020 3-0 (28-26; 25-22; 25-20) 

IMOLA: Telarini (L2) ne, Arcangeli, Cavalli 1, Tasholli 1, Cammisa 8, Folli, Migliorini 12, Mastrilli (L), Curti ne, Ndiaye 1, Missiroli 6, Moretto 15, Rizzo 10. All. Caliendo 

CLEMENTINA: Gotti 10, Pizzichini 6, Sconocchini ne, Bastari (L2) ne, Villani ne, Saveriano 1, Ciccolini 10, Bovolo 11, Ricciotti ne, Catani 5, Fedeli 1, Falcone (L), Valentini 3. All. Mucciolo 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

B1: il PalaRuscello è una garanzia, la Clai Imola annienta anche Clementina 2020

BolognaToday è in caricamento