Volley

CSI Clai Imola, Riccardo Santini sale di categoria e diventa allenatore in seconda

Dopo tanta gavetta, un ruolo in prima squadra al fianco di coach Ghiselli sulla panchina di B1 della squadra emiliana

Dopo due stagioni da primo allenatore di Studio Montevecchi, seconda squadra di Csi Clai, in Serie D, per Riccardo Santini è arrivata quest’anno l’occasione di salire di categoria ed assumere il ruolo di Allenatore in seconda in Prima Squadra, andando ad affiancare Fabio Ghiselli sulla panchina in serie B1. Riccardo Santini è originario di Civita Castellana (VT) dove ha giocato fino all’età di 20 anni con la formazione locale in serie D, e conquistando, sempre da giocatore, un settimo posto alle finali nazionali nel settore giovanile. Conclusa la carriera da giocatore, è passato, attraverso diversi passaggi al ruolo di allenatore.

Dopo tre anni da allenatore nel settore giovanile del Junior Volley Civita Castellana, sono passato al ruolo di Scoutmen per la prima squadra che giocava in serie B2. A seguito dell’esonero del primo allenatore sono poi passato al ruolo di secondo allenatore. La squadra è salita prima in B1, poi nel 2014-15 è stata promossa in Serie A2. Io studiavo e mi dovevo laureare, e per questo decisi di lasciare la squadra di Serie A per tornare al allenare in Under 16. Alcuni anni fa poi mi sono dovuto trasferire al nord per motivi di lavoro, e una volta trovata la giusta stabilità nel lavoro ho ripreso con la pallavolo collaborando con Csi Clai.” Il sito web della società emiliana gli ha posto alcune domande.

Che stagione sarà secondo te questa che va ad iniziare? “Per prima cosa spero che si possa tornare alla normalità e che il campionato possa iniziare come da calendario il 17 ottobre. La squadra che è stata allestita secondo me è molto valida. Ci sono ottimi elementi anche se dovremo lavorare quotidianamente per cercare di crescere e migliorare. Però questi primi allenamenti mi hanno lasciato un’ottima impressione. Personalmente il gruppo mi piace molto e per questo sono molto contento. Con le nuove dobbiamo ovviamente ancora trovare il giusto feeling, ma sono ottimista che ci si riesca in tempi brevi.”

In questi due anni di Csi Clai hai già avuto modo di conoscere Fabio Ghiselli con cui lavorerai quest’anno? “Con Fabio ci siamo conosciuti appena sono arrivato in Csi Clai. Abbiamo avuto modo di frequentarci sia in palestra, sia fuori, e ci siamo sempre trovati in armonia. Per lui ho il massimo rispetto e la massima stima. Il cambio di panchina in Serie B1 è stato un cambiamento importante per entrambi, e dovremo essere bravi ad adattarci a questa nuova situazione. C’è però tanta voglia di lavorare e di fare bene, e grazie a questo gli ostacoli che incontreremo sul nostro percorso, sono certo che saranno tutti superabili.”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

CSI Clai Imola, Riccardo Santini sale di categoria e diventa allenatore in seconda

BolognaToday è in caricamento