Volley

Bologna da tris, dopo calcio e basket, anche il volley in serie A: "La città ha cuore sportivo, creiamo rete"

Le parole della presidente Geetit Pallavolo Elisabetta Velabri

Anche il volley è quello dei “grandi”. Con la promozione della Geetit Pallavolo in serie A3, la città di Bologna può contare su tutti e tre gli sport principali, calcio, basket e volley, ai più alti livelli. “

La pallavolo mancava in città da 11 anni: “Vogliamo ridare forti emozioni alla nostra città, - dice la presidente Elisabetta Velabri – Bologna ha un cuore sportivo grandissimo, vanta tante società sportive, c’è davvero spazio per tutti”.

Un onore e un impegno per la Geetit essere nel volley che conta: “Per noi questa è una doppia sfida, il calcio è il calcio, ha un seguito a prescindere, ma Bologna è anche e soprattutto una basket city con Fortitudo Virtus, per noi non sono avversari, ma amici con cui costruire iniziative e collaborazioni trasversali”. Tanto che con la Fortitudo la Geetit divide anche il PalaDozza.

“Siamo realtà cittadine con gli stessi interessi, ossia dare emozioni ai tifosi, per l’80% dei casi viviamo le stesse problematiche, a me piace tantissimo fare rete, anche con gli sport più particolari come il tennis, la scherma. Lavorare insieme fa bene al movimento sportivo”. Un po’ di entusiasmo sotto rete Bologna lo ha vissuto, si pensi ai mondiali 2018, o alle Final four di Coppa Italia: “Ci sono i tifosi di volley, è giusto che un po’ di sana competizione con le altre discipline ci sia, punzecchiare in modo benevolo è giusto, - chiude Velabri sorridendo – noi vogliamo rispolverare il posto che avevamo”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bologna da tris, dopo calcio e basket, anche il volley in serie A: "La città ha cuore sportivo, creiamo rete"

BolognaToday è in caricamento