rotate-mobile
Giovedì, 11 Agosto 2022
Comune

Bonus teleriscaldamento alle famiglie meno abbienti

Grazie ad una convenzione tra Hera e Comune di Bologna, le famiglie a basso reddito che utilizzano il teleriscaldamento potranno godere di sconti sulla bolletta.

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BolognaToday

La convenzione con Hera permetterà al Comune di Bologna di aiutare le famiglie a basso reddito che abitano in appartamenti con teleriscaldamento. Queste famiglie infatti avranno uno sconto sulla bolletta che potrà andare da 152 euro a 211 euro.

Se siete clienti domestici diretti che utilizzano il teleriscaldamento in casa o nell'impianto condominiale, e avete un ISEE non superiore ai 7.500 euro, oppure non superiore ai 20.000 euro se in famiglia sono presenti più di 3 figli a carico fiscale, avete diritto al bonus, che sarà di 152 euro per famiglie composte da non più di 4 componenti, oppure di 211 euro per famiglie più numerose.

La richiesta deve essere presentata al Settore Servizi per l'abitare del Comune di Bologna, e il bonus per il 2013, limitato al riscaldamento, verrà applicato direttamente in bolletta da Hera, a partire da marzo 2014. Per i clienti indiretti assegnatari di alloggi pubblici nei condomini gestiti da Acer Bologna, la raccolta e l'istruttoria delle richieste verrà effettuata dall'ente che gestisce gli alloggi.

L'assessore alle Politiche abitative, Riccardo Malagoli si ritiene soddisfatto dell'aiuto che questa convenzione potrà portare ai cittadini più colpiti dalla crisi economica, e afferma: "Il bonus è un'ulteriore misura a favore delle famiglie economicamente svantaggiate per abbattere i costi del servizio di teleriscaldamento. Il bonus" ci tiene a sottolinearlo "è messo a disposizione da Hera, il Comune di Bologna gestisce invece gratuitamente con la propria struttura la raccolta e l'istruttoria delle domande".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bonus teleriscaldamento alle famiglie meno abbienti

BolognaToday è in caricamento