Comune

Come e quanto spende il comune di Bologna? Basta un click per scoprirlo

Omaggio alla trasparenza: la società The Fool ha creato un sito che aggrega in modo semplice i dati ufficiali, raccolti dal database del Governo, inerenti le spese degli enti locali. Con veloci passaggi ora è possibile leggere le voci di spesa messe a bilancio da tutte le amministrazioni italiane

Come e quanto spende il Comune di Bologna. E l'intera 'provincia' o il resto del Paese? Sono quesiti che invocano trasparenza e curiosità, che ora possono trovare una risposta, con un semplice click. E' infatti attivo dal mese scorso un nuovo sito che aggrega in modo facile e intuitivo i dati ufficiali, raccolti dal database del Governo, inerenti le spese degli enti locali.

L'operazione è stata pensata da una società italiana, "The Fool", che già da diversi anni si occupa di monitoraggio e gestione di big data, asset digitali e reputazione online. The Fool ha infatti creato un sito, Soldipubblici-Reloaded, che vuole appunto essere un omaggio alla trasparenza. L'idea di partenza era rendere accessibili e "usabili" in modo differente, i dati messi a disposizione dalla piattaforma del Governo SoldiPubblici.Gov.it.

COME FUNZIONA LA RICERCA. Digitando, dunque, soldipubblici.thefool.it, via apparirà la schermata home con, in alto al centro, un campo vuoto dove inserire il nome del Comune che si desidera analizzare. Dopo un semplice click si potranno conoscere i bilanci, le finanze, le percentuali di spesa, anche pro capite, e le statistiche della propria città; si potranno poi comparare le varie voci o consultare le classifiche dei bilanci dei municipi di tutta Italia.

Ad esempio, inserendo la scelta "Comune di Bologna" apparirà in alto un diagramma a colonne, seguito da uno a torta e, infine, l'elenco di tutti i capitoli di spesa. Per il capoluogo felsineo balzeranno quindi agli occhi il totale dei pagamenti effettuati nel 2004, ovvero € 648.673.092, con una spesa pro-capite per cittandino di € 1.704. Le tre principali voci di spesa sono state: "Competenze fisse per il personale a tempo indeterminato" (€ 99.836.141,9), "Contratti di servizio per smaltimento rifiuti" (€ 70.182.279,75), "Altri contratti di servizio" (€ 40.974.235,02), .

Come detto, per ogni comune sarà possibile consultare il dettaglio di tutte le voci di spesa e per ciascuna è anche calcolato l'impatto pro-capite per cittadino, oltre che il totale delle spese complessive, il numero di abitanti dichiarato ed il totale pro-capite. Sarà possibile inoltre consultare le statistiche in ordine di spesa, per singola tipologia, o, tramite il codice SIOPE, si potrà leggere il dettaglio dei comuni che spendono di più in una particolare tipologia di spesa, ad esempio la raccolta rifiuti. La parte più interessante dell'intero applicativo è proprio la possibilità di poter navigare tutte le spese dei comuni d'italia per singola tipologia di spesa (ad esempio la raccolta rifiuti), così da poter valutare orizzontalmente i vari fattori.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Come e quanto spende il comune di Bologna? Basta un click per scoprirlo

BolognaToday è in caricamento