Domenica, 14 Luglio 2024
Utilita

Scuola, università e caro-libri: ecco dove risparmiare a Bologna e on-line

Libri, ma anche dispense e appunti, a prezzi modici o scontati. Da un'indagine di Flashgiovani, acquistare i testi scolastici o universitari è anche divertente. Dalla Regione anche i "Buoni Libro"

Libri scolastici e ... non solo, è l'indagine condotta da Flashgiovani, il network metropolitano on-line: dove trovare libri di testo usati. Librerie, mercatini e siti web per risparmiare. E per l'università? "Quasi tutte le librerie e le risorse proposte di seguito trattano anche testi universitari di seconda mano e - in qualche caso- anche appunti e dispense!"

NEGOZI

Libreria Nanni: Conosciuta come la più antica di Bologna, la libreria Nanni è sicuramente l'ultima delle storiche librerie bolognesi e nel tempo è diventata un insostituibile punto di riferimento per ogni operatore culturale. Oggi la libreria si occupa di compra-vendita di testi nuovi e usati per tutte le scuole.Via Musei, 8 - tel 051 221841

Ibs.it - Internet Bookshop ora è anche in città. Nei locali che furono di Melbook: libri scolastici usati e nuovi, libri nuovi a metà prezzo. Via Rizzoli 18 - tel. 051220310

Libraccio Outlet, ex Melbook Outlet, propone libri nuovi scontati al 50% e più di 50.000 libri usati. Narrativa, saggi, tascabili, fumetti, libri per ragazzi a metà prezzo, libri fuori catalogo, prime edizioni e modernariato e una grande offerta di titoli super scontati a 2€. Via Oberdan, 7 - Tel: 051/6569109

Bookstop: aperto molto recentemente che si occupa esclusivamente della compravendita di libri usati, scolastici e non solo. Dalle scuole elementari all'università. Via Marsala, 27 - tel 051 2960662

SUPERMERCATI CHE OFFRONO SERVIZIO DI PRENOTAZIONE ONLINE DEI LIBRI. Per i testi scolastici: Carrefour, Coop Adriatica, Coop Reno, E.Leclerc Esselunga e Simply Market. Per i testi universitari: Coop Reno

ON LINE

Mercatino dei libri di Imola: una bacheca web di annunci per la compra-vendita di testi scolastici e non, utilizzata con lo scopo di mettere in contatto offerenti e cercatori senza bisogno dell'intervento di intermediari. Tel 0542 26946 - infogiovani@comune.imola.bo.it -
https://mercatinolibri.imola.info/

Mercatino di Scuola in rete: scambio di libri, testi scolastici e universitari. Il sistema è automatico e gratuito e permette a tutti gli utenti registrati di inserire le offerte dei libri usati da mettere in vendita e, ai potenziali acquirenti, di consultare il catalogo e di prenotare i libri direttamente. https://www.delfo.forli-cesena.it/scuoleinrete/mercatino/default.asp

PiazzaLibro: seleziona la tipologia di testo, poi il tipo di scuola e cerca tra i libri offerti. Prezzi competitivi e possibilità di inserire le  proposte di vendita. https://www.piazzalibro.it/books/lista_libri/1/categorie/chiudi/0

Amazon.it: marketplace on line, propone libri scolastici suddivisi per tipologia di scuola: elementari, medie e superiori. Sono presenti i giudizi assegnati dai precedenti acquirenti. https://www.amazon.it

Libraccio.it: negozio di libri on line nel quale è possibile comprare libri con sconti fino al 50% aggiungendo una piccola quota per le spese di spedizione. Per quanto riguarda i volumi di scolastica, è presente una sezione dedicata ai libri usati e non ed una ai testi per i compiti delle vacanze. https://www.libraccio.it/

Testi usati.com: compravendita e lo scambio di libri usati (testi universitari, testi scolastici e testi generici). Si accede tramite registrazione gratuita. https://www.testiusati.com/site/

Comprovendolibri.it: un servizio gratuito per mettere in contatto chi vende o regala con chi cerca libri usati, senza intermediari. Cinque sezioni: libri in vendita, libri regalati, libri cercati, libri di scuola e libri scambiati. Si accede tramite registrazione gratuita.
https://www.comprovendolibri.it/home.asp

Vendolibri.it: permette a tutti i ragazzi e genitori di trattare la vendita e l'acquisto di testi scolastici gratuitamente e direttamente senza intermediari. Lo scopo è quello di ridurre i passaggi e promuovere, attraverso questo strumento, una maggior sensibilità rivolta all'ambiente. https://www.vendilibro.it/index.php

Libridea.it: possibilità di risparmiare offrendo annunci di libri scolastici usati. Per accedere ai servizi occorre registrarsi. https://www.libridea.it/

Libreriascolastica.it: acquistando i libri (scontati) su questo sito, alla fine dell'anno si ha la possibilità di rivenderli indicandone lo stato.
https://www.libreriascolastica.it/

Zerorelativo: la prima community italiana di baratto online di vecchi testi scolastici. Collegandosi al sito e selezionando il canale "Leggi", è possibile comunicare con altri utenti che vogliono barattare, scambiare e donare. Le inserzioni inserite sono valide e visibili sul sito, per un periodo di 30 giorni, dopodiché si dovrà rinnovarle. Il servizio è completamente gratuito. https://www.zerorelativo.it/

Bakeca.it: offerte on-line, Bakeca.it dedica una sezione a libri, appunti, fumetti e riviste. Annuncio di ricerca o di vendita per libri usati e dispense universitarie, è gratuito e non è necessario alcun tipo di registrazione. https://bologna.bakeca.it/libri

BookMooch - Nuova vita ai vecchi libri: comunità virtuale di scambio di libri usati in lingua inglese. Si riceve un libro ogni due prestati. Lo scambio è gratis, le uniche spese sono quelle di spedizione, a carico del mittente. https://bookmooch.com/

Ebay annunci - Ricerca i libri nella tua città: attraverso una barra di ricerca, è possibile ottenere risultati all'interno del bacino della propria città: qualche altro studente potrebbe aver messo in vendita i propri libri che non usa più. https://annunci.ebay.it/libri-film-e-musica/?hp_entry=cl

BUONI LIBRO. La Delibera di Giunta regionale n. 936 dell’ 8 luglio 2013 fissa al 12 novembre 2013 il termine ultimo per consegnare, alle segreterie delle scuole secondarie di primo e secondo grado, il modulo compilato di richiesta del contributo per la fornitura gratuita o semigratuita dei libri di testo (ai sensi dell'art. 3 della Legge Regionale 08/08/2001 n° 26). I destinatari dei contributi sono: studenti dellle scuole nella regione Emilia-Romagna, secondarie di 1° e 2° grado, statali, private paritarie e paritarie degli Enti Locali, non statali autorizzate a rilasciare titoli di studio aventi valore legale;  studenti di scuole dell'Emilia-Romagna residenti in altre Regioni che erogano il beneficio secondo il criterio "della scuola frequentata".  In questo caso competente all'erogazione del beneficio è il Comune sul cui territorio si trova la scuola frequentata dallo studente. Qualora il richiedente sia residente in una Regione, diversa dalla Regione Emilia-Romagna, che applichi il criterio “della residenza”, il Comune nel cui territorio si trova la scuola frequentata, dovrà trasmettere la domanda al Comune di residenza ed in copia, per conoscenza, alla Regione di residenza. Inoltre ne hanno diritto: famiglie che hanno  valore ISEE riferito ai redditi dell'anno 2012, pari o inferiore a euro 10.632,94. L'importo del beneficio non potrà superare il costo della dotazione dei testi della classe frequentata entro i limiti stabiliti dal Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca con Decreto n. 43/2012 (nelle more dell’emanazione del Decreto relativo all’a.s. 2013/2014).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuola, università e caro-libri: ecco dove risparmiare a Bologna e on-line
BolognaToday è in caricamento