Commemorazione defunti e Ognissanti: il servizio bus per i cimiteri

1 e 2 novembre, potenziati i servizi di bus anche per i cimiteri di Imola e Porretta Terme

Con il periodo tradizionalmente dedicato alla Commemorazione dei Defunti, da sabato 31 ottobre a domenica 8 novembre, a Bologna, sarà in funzione la linea 76 “Certosa” per incrementare i collegamenti tra il centro e il principale cimitero cittadino.

La linea "Certosa" collegherà il centro di Bologna, dalla fermata di Piazza San Francesco, con il cimitero sul percorso Piazza Malpighi, Lame, Riva Reno, San Felice, Saffi, Emilia Ponente, Marzabotto e, infine, viale Gandhi, dove effettuerà le fermate Chiesa Certosa nelle due direzioni. In direzione del centro città la linea transiterà sulle vie Timavo, Pasubio, Vittorio Veneto, Saffi, San Felice, per ripartire dal capolinea di Piazza San Francesco. Il servizio sarà attivo tutti i giorni dalle ore 8 alle ore 18 circa (ultima corsa dalla Certosa alle 18.20) con corse ogni 20 minuti.

Inoltre, nelle giornate di domenica 1 e lunedì 2 novembre saranno potenziati, come di consuetudine, i servizi di trasporto pubblico diretti ai cimiteri di Imola e Porretta Terme.

A Imola, sarà attiva, dalle ore 7.30 alle ore 17.00 circa, la linea 102 con corse frequenti tra l’Autostazione di Imola e il Cimitero del Piratello.

La linea 745 collegherà Porretta Terme (viale Caduti) al Cimitero con corse ogni 20 minuti, dalle ore 8.30 alle ore 11.50 e dalle ore 14.30 alle 16.50 circa.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Bologna usa la nostra Partner App gratuita !

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mezza Italia (Emilia Romagna compresa) verso il 'giallo'. Bonaccini: "Per Natale soluzioni che evitino il tana libera tutti"

  • Il Covid fa la sua prima vittima fra i sanitari del S.Orsola: morto a 59 anni l'infermiere Sergio Bonazzi

  • Siglata nuova ordinanza. Riaperture negozi, corsi e lezioni di ginnastica a scuola: ecco cosa cambia

  • Dati Covid confortanti: l'Emilia-Romagna verso la zona gialla (ma non subito)

  • Giornata del Parkinson, le neurologhe: "Per combattere la malattia, tre tipi di terapie avanzate"

  • Dad e rendimento scolastico, il prof del Fermi: "E' dura, ma i vincenti trovano la via e non le scuse"

Torna su
BolognaToday è in caricamento