Salute Centro Storico

Caso di Dengue in centro: turista di ritorno dal Sud Est asiatico, avviata disinfestazione

Ha contratto la malattia trasmessa da una zanzara infetta, ma non è in pericolo di vita. Attivata la profilassi nell'area dell'abitazione

Un caso di Dengue è stato rilevato ieri a Bologna. Il sospetto era stato segnalato ieri mattina, in serata la conferma grazie alle analisi su un campione di sangue eseguita al Policlinico Sant'Orsola-Malpighi.

 E' un turista di ritorno dalle vacanze nel Sud Est asiatico, dove ha contratto la malattia, trasmessa da una puntura di zanzara infetta. Al ritorno il paziente, che non è in pericolo di vita, ha presentato i tipici sintomi: febbre alta e dolori muscolari.

Analoga situazione due anni fa: un turista, residente in via Cracovia, di ritorno dalla stessa zona aveva contratto il virus.

Il Comune di Bologna spiega che sono state attivate le misure di profilassi: è in corso la disinfestazione nell'area circostante la casa della persona colpita, inoltre i familiari sono stati istruiti sulle principali misure di protezione dalle punture di zanzara tigre per prevenire eventuali casi secondari. La zona di trattamento è circoscritta tra le centralissime via dell'Archiginnasio, piazza Galvani, via Farini, piazza Minghetti e via de Foscherari.

IL VIRUS. La dengue è una malattia infettiva virale,  che normalmente ha un decorso benigno con una fase acuta di circa una  settimana, e provoca febbre alta, dolori articolari e muscolari, oltre che  spossatezza. La terapia è di tipo sintomatico e serve soprattutto a ridurre i dolori.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caso di Dengue in centro: turista di ritorno dal Sud Est asiatico, avviata disinfestazione

BolognaToday è in caricamento