rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Salute Porretta Terme

Chiusura Punto Nascite Porretta: ' Garantiti servizi necessari al percorso pre-natale e post-nascita"

L'Assemblea legislativa regionale ha approvato una risoluzione che impegna la Giunta a sostenere l'operato della Ausl di Bologna affinché la chiusura del Punto nascita di Porretta Terme non pregiudichi il mantenimento sul territorio di tutti i Servizi necessari a mamme e neonati

L’Assemblea legislativa regionale ha approvato una risoluzione che impegna la Giunta a sostenere l’operato della Ausl di Bologna affinché la chiusura del Punto nascita di Porretta Terme non pregiudichi, come già garantito, il mantenimento sul territorio di tutti i Servizi necessari al percorso pre-natale e post-nascita, garantendo la presenza continuativa di ginecologi ed ostetriche in grado di seguire l’intero percorso di madri e figli.
A favore si sono espressi i gruppi di maggioranza e il consigliere Luigi Giuseppe Villani (Pdl-Fi); astenuti Fi-Pdl, Lega nord, Udc, Giovanni Favia (Misto) e Gabriella Meo (Sel-Verdi).

Nel documento si invita inoltre la Giunta a mantenere la ginecologia chirurgica ed ambulatoriale e a mantenere l’attività ospedaliera pediatrica anche attraverso la sperimentazione di modelli innovativi di integrazione con i pediatri di base e di comunità.

PUNTO NASCITE. Nel documento si evidenzia che il Punto Nascite di Porretta Terme è al di sotto degli standard previsti dai requisiti per l’accreditamento, non garantisce adeguati livelli di sicurezza e appropriatezza dell’assistenza. In aula è stato ricordato che su 441 parti che hanno interessato donne residenti nel distretto di Porretta, 311 sono avvenuti negli ospedali bolognesi (246 al Maggiore e 65 al Sant’Orsola) e solo 140 nell’ospedale di Porretta, cifra che ha subito una ulteriore contrazione nel 2013, attestandosi a 112 parti (nello stesso anno il Maggiore ha ospitato 3.124 parti e il Sant’Orsola 3.570)”.

Respinta dall’Assemblea la risoluzione, presentata da Galeazzo Bignami (Fi-Pdl) e da Silvia Noè (Udc) e sottoscritta dal consigliere Manes Bernardini (Lega nord), che chiedeva di "salvaguardare il Punto nascita dell’Opedale di Porretta, dando continuità alle scelte operate dalla Regione Emilia-Romagna stessa nelle precedenti legislatura".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiusura Punto Nascite Porretta: ' Garantiti servizi necessari al percorso pre-natale e post-nascita"

BolognaToday è in caricamento