Mercoledì, 28 Luglio 2021
Salute

Vaccino antimeningococco B, dal 2017 gratis per i nuovi nati e meno caro per gli altri

Zappaterra (PD): ‘Gratuito per i nati dopo il 1 gennaio 2017. Dosi a 50 euro per i bambini nati entro il 2016 e a 71 euro per i maggiori di 18 anni’

In base al Piano nazionale vaccinale 2017-19, per i bambini che nasceranno dal 1 gennaio 2017 la vaccinazione contro il meningococco B sarà gratuita. Essa prevede quattro dosi, a partire dal quarto mese di vita
“Sulla scia di questa importante novità in tema di salute e prevenzione, avevo presentato un’interrogazione alla Giunta regionale, sottoscritta anche da Paolo Calvano e altri colleghi del Partito Democratico, per verificare la possibilità di allargare la copertura vaccinale” spiega Marcella Zappaterra, Consigliera regionale e Capogruppo PD in Commissione Sanità.

“Oggi posso dire che un ottimo risultato è stato raggiunto. Nella risposta al mio documento, infatti, l’Assessore regionale Sergio Venturi comunica che dal 1 gennaio 2017 la vaccinazione antimeningococco B sarà gratuita per i nati dopo quella data e che il suo costo in co-payment sarà ridotto per ogni dose dagli attuali 92 a 50 euro per i minori di 18 anni. – annuncia Zappaterra – Inoltre è prevista una riduzione del costo del vaccino a 71 euro a dose anche per gli adulti”.

“Va apprezzato lo sforzo della Regione Emilia-Romagna di ridurre i costi a carico dei cittadini per estendere la copertura vaccinale nella nostra comunità. – è il commento della consigliera Zappaterra – Rispetto al tema della prevenzione sanitaria stiamo portando avanti campagne importanti: la vaccinazione è infatti uno dei più efficaci strumenti per ridurre i rischi in campo medico ed epidemiologico. Con l’ampliamento della protezione di comunità, che portiamo avanti investendo risorse ed energie, si estende il diritto alla salute e si proteggono i più deboli, come bambini e immunodepressi”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccino antimeningococco B, dal 2017 gratis per i nuovi nati e meno caro per gli altri

BolognaToday è in caricamento