Utilita San Vitale / Via Giuseppe Massarenti

Sant' Orsola: tessuti dell'addome per ricostruire il seno senza protesi

L'ultima frontiera della microchirurgia, e sarà uno degli argomenti al centro del 25° Congresso nazionale della società italiana di microchirurgia, a Bologna da domani: vienen eseguito in caso di asportazione chirurgica del seno

Ricostruzione il seno dopo un intervento senza protesi, ma solo tessuti dell'addome della paziente. E' l'ultima frontiera della microchirurgia, e sarà uno degli argomenti al centro del 25/o Congresso nazionale della società italiana di microchirurgia, a Bologna da domani al Policlinico Sant'Orsola, uno dei tre centri italiani dove questa tecnica viene applicata.

Si tratta di un intervento innovativo - circa 40 quelli fatti ogni anno a Bologna sui 200 complessivi praticati -, possibile solo ovviamente in caso di asportazione chirurgica del seno. Un intervento più lungo (6-8 ore tra asportazione e impianto della protesi) ma unico rispetto a quello ordinario, dove invece in genere servono due operazioni: una di circa 3 ore per l'asportazione e il successivo impianto di una protesi temporanea, e un altro intervento per la protesi definitiva. Con questa tecnica non si hanno problematiche legate all'uso delle protesi, una durata incomparabilmente maggiore, non c'è il rischio di rotture. E soprattutto si ha comunque un effetto molto più naturale.

Al congresso sarà presente il presidente Riccardo Cipriani, direttore dell'Unità operativa di Chirurgia plastica del Sant'Orsola, primo ad aver realizzato in Europa il trapianto dell'intera parete addominale. L'appuntamento porterà a Bologna 200 professionisti che, operando col microscopio, sono in grado di eseguire interventi di ricostruzione sempre più complessi. Come l'equipe belga che ha realizzato uno dei primi trapianti di faccia. "Stiamo sviluppando - ha aggiunto Cipriani- anche tecniche innovative sulla mandibola utili quando deve essere asportata in tutto o in parte a causa ad esempio di un tumore. Al Sant'Orsola operiamo anche in questo caso in autotrapianto, prelevando e modellando un osso dalla gamba e ricollegando le arterie".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sant' Orsola: tessuti dell'addome per ricostruire il seno senza protesi

BolognaToday è in caricamento