menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Credenziali SPID: ora si possono avere gratis sul sito del Comune

L'identità digitale è valida per tutti i servizi online della Pubblica Amministrazione. Chi possiede già credenziali FedERa sarà contattato da Lepida per il passaggio al nuovo sistema

Dal 24 luglio anche il Comune di Bologna rilascerà gratuitamente ai cittadini un'identità digitale SPID dalla propria società in-house Lepida ScpA, grazie al nuovo servizio LepidaID. Valida per tutti i servizi online della Pubblica Amministrazione.

"Si tratta di una novità molto importante - si legge in una nota - fortemente voluta dal Comune di Bologna insieme alla Regione e agli altri Enti pubblici dell'Emilia-Romagna, un'opportunità che garantirà a tutti i cittadini di ottenere un'identità SPID in grado di accompagnare e sostenere un accesso inclusivo ai servizi digitali, su cui il Comune è impegnato nell'ambito delle azioni dell’Agenda digitale". 

LepidaID è una evoluzione di FedERa, il sistema che ha permesso per diversi anni ai cittadini l’accesso ai servizi online del Comune e delle altre pubbliche amministrazioni regionali. Il vantaggio delle nuove identità SPID LepidaID sono molteplici, si tratta infatti di un'identità digitale valida per tutti i servizi online della Pubblica Amministrazione, a livello locale e nazionale (Fascicolo Sanitario, INPS, INAIL, MIUR, Agenzia Entrate).

Come si ottiene

Ottenere un'identità digitale LepidaID è semplice e gratuito: tutte le persone che abbiano compiuto i 18 anni di età e siano in possesso di documenti di riconoscimento emessi dallo Stato possono ottenere la nuova identità registrandosi sul sito web dedicato.

Per la registrazione è necessario avere a portata di mano un indirizzo e-mail, il proprio telefono cellulare, un file pdf contenente la scansione fronte-retro di un documento di riconoscimento valido (carta d'identità, passaporto o patente di guida) e un altro file pdf contenente la scansione fronte-retro della tessera sanitaria in corso di validità.

Dopo la registrazione ci si dovrà presentare presso uno degli sportelli abilitati per il riconoscimento de visu e l'attivazione delle credenziali. Chi è in possesso di firma digitale, Carta d’Identità Elettronica o Carta Nazionale dei Servizi attiva può completare la registrazione totalmente online.

Chi ha già FedERa

Coloro che possiedono già credenziali FedERa rilasciate dal Comune di Bologna riceveranno una comunicazione da parte dell’Amministrazione e successivamente da Lepida ScpA con le indicazioni necessarie per convertire la propria identità FedERa in LepidaID. La procedura di conversione partirà nei prossimi giorni per tutti coloro che possiedono credenziali FedERa ad alta affidabilità: con pochi semplici passaggi online questi utenti potranno ottenere un’identità digitale LepidaID. 
Seguiranno poi le conversioni dei profili a media e bassa affidabilità.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento