rotate-mobile
Utilita

Treni regionali: dall'11 marzo, modifiche all'orario e nuove fermate

In vigore modifiche richieste alle società di trasporto e dell’infrastruttura dalla Regione Emilia Romagna

Lunedì 11 marzo entreranno in vigore alcune modifiche all’orario ferroviario regionale. Si tratta di variazioni richieste alle società di trasporto e dell’infrastruttura dalla Regione Emilia Romagna – committente del servizio – a seguito degli incontri con le Istituzioni del territorio. La nuova offerta, concordata con decorrenza 11 marzo, è già consultabili sui sistemi di vendita di Trenitalia. Qui la tabella Trenitalia Treni, modifiche 11 marzo

Ecco le novità:

  • nuova fermata a Godo per il regionale Bologna-Rimini 3011, con partenza dal capoluogo emiliano alle 17.06 e arrivo a Lugo alle 18.04;
  • due nuove fermate a Castel San Pietro per i regionali 2981 e 2983 Bologna-Ravenna (il primo, in partenza da Bologna alle 17.50, fermerà nella stazione castellana alle 18.05, mentre il secondo, in partenza da Bologna alle 19.50, fermerà a Castel San Pietro alle 20.05);
  • nuovo treno Imola-Bologna Centrale con partenza alle 18.40, arrivo alle 19.22 e fermate a Castel San Pietro, Varignana, Ozzano Emilia, San Lazzaro di Savena e Bologna San Vitale (il treno circolerà nei giorni feriali dal lunedì al sabato);
  • nuova fermata a Misano Adriatico, alle ore 20.19, per il regionale 2133 Piacenza(16.49)-Bologna-Ancona (21.20); nuova fermata a Igea Marina, alle 7.59 per il regionale 6516 Rimini (7.48)-Ravenna (8.39); anticipo di due minuti, dalle 7.17 alle 7.15, della partenza del regionale 6375 in partenza da Porretta Terme e diretto a Pistoia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Treni regionali: dall'11 marzo, modifiche all'orario e nuove fermate

BolognaToday è in caricamento