Martedì, 15 Giugno 2021
Utilita Savena / Via Siepelunga

Via Siepelunga: bomba inesplosa della II guerra, disinnesco ed evacuazione domenica

Domenica si provvederà al despolettamento dell'ordigno bellico inespoloso rinvenuto in via Siepelunga. Qui le vie soggette ad evacuazione e al divieto di circolazione

Domenica 14 aprile, per il despolettamento di un ordigno bellico inesploso (del peso di 250 libbre, circa 115 kg, ancora armato delle due spolette), rinvenuto all'interno di un cantiere edile in via Siepelunga 46 e risalente alla 2a Guerra Mondiale, è necessario allontanarsi dalla zona entro le ore 9 e sino al termine delle attività di disinnesco, previsto presumibilmente per le 11.30.

Sono previsti l'allontanamento temporaneo e precauzionale di tutta la popolazione, presente negli edifici e strade esistenti all'interno della zona di pericolo considerata in un raggio di 300 metri dal luogo di ubicazione della bomba, e il blocco della circolazione nell'area fino a cessate esigenze.

Individuato il Centro Sociale Villa Mazzacorati (via Toscana 19) come centro di raccolta per ospitare le persone interessate all'evacuazione, prive di alternative, specie se anziane e l'Istituto Giovanni XXIII come punto di presidio sanitario.

L'ordinanza del Sindaco prevede l'evacuazione dei seguenti numeri civici: Via Alessandro Fleming 7, Alfonso Corradi 13 - 15 - 17, Berengario da Carpi 29 - 33, Giuseppe Atti 1 - 3 - 5 - 7 - 9,  Paolo Baroni 4 - 5 - 6 - 8, Siepelunga    36/10 -36/12 - 36/13 - 36/2 - 36/6 - 36/8 - 36/9 - 38 - 38/2 - 38/3 - 38/4 - 38/5 - 40 - 40/1 - 40/2 - 40/3 - 40/5 - 42 - 44 - 46 - 48/2 - 65 - 67 - 69 - 71 - 73 - 73/2 - 75.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Siepelunga: bomba inesplosa della II guerra, disinnesco ed evacuazione domenica

BolognaToday è in caricamento