San Benedetto: nuovo ambulatorio di medicina generale a Montefredente

Tra le novità anche la Pubblica assistenza, il cui orario di servizio è h24

Un momento dell'inaugurazione

Un nuovo ambulatorio di medicina generale è stato inuugurato a Montefredente, e la Pubblica assistenza estende il servizio 24 ore su 24. A tutela delle frazioni decentrate continua l'impegno dell'amministrazione comunale di San Benedetto Val di Sambro: "Ci siamo adoperati per evitare di perdere un servizio molto apprezzato dalla cittadinanza, grazie anche al vicesindaco Gabriele Monciatti e alla disponibilità del parroco padre Pier Luigi Carminati che ringrazio, insieme ai dipendenti del Comune e alla dottoressa Karin Fontana che prenderà servizio giovedì prossimo", spiega il Alessandro Santoni ai cittadini presenti.

La parrocchia ha messo a disposizione della comunità gli spazi necessari,  recuperandoli da una parte della canonica mentre gli interventi di adeguamento sono stati portati a termine dai dipendenti del Comune, senza dover dunque far ricorso a ditte esterne.

Nel territorio era  emerso  come anche il medico di base rischiava di diventare un lusso per le famiglie che vivono nelle frazioni di montagna, e alcuni professionisti  avevano manifestato particolari difficoltà ad operare in ambulatori decentrati. Per questo è intervenuta l’amministrazione, mettendo gratuitamente a disposizione locali adibiti ad ambulatori a favore dei professionisti che operano nel Comune.

Per quanto riguarda Montefredente va detto che la frazione era già dotata di un ambulatorio che però è stato destinato recentemente alla Pubblica assistenza: essendo stato esteso il servizio di pronto intervento che oggi è disponibile 24 ore su 24, occorreva  una sede più ampia per gestire i turni di servizio notturni.

Durante il taglio del nastro dei nuovi locali, il sindaco Santoni ha ricordato come l’ampliamento degli orari di servizio di assistenza abbia consentito un incremento di personale dipendente, poiché l’associazione ha provveduto ad assumere altri tre dipendenti per integrare il gruppo di operatori professionali, molti dei quali volontari, a cui ha esteso il proprio ringraziamento durante la cerimonia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mappa interattiva coronavirus: casi, incidenza per provincia, dati terapia intensiva

  • A1 Bologna-Firenze: chiuso tratto "Panoramica" tra Aglio e Roncobilaccio

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 26 marzo: i dati comune per comune

  • Coronavirus in Emilia-Romagna, l'aggiornamento: rallentano i contagi. Bologna piange altri 4 morti

  • Coronavirus, bollettino: 10.054 casi positivi (+800) in Regione. Altri 17 morti in provincia di Bologna

  • Coronavirus, aggiornamento della Regione: + 980 positivi in Emilia-Romagna, 4 nuovi decessi a Bologna

Torna su
BolognaToday è in caricamento