Ai Giardini altri sette alberi da abbattere: "Malati e instabili, da sostituire"

Saranno piantati nuovi esemplari delle stesse specie: il Comune ogni anno rinnova una quarantina di alberi

Ai Giardini Margherita saranno abbattuti altri sette alberi. Sono piante di diverse specie e dimensioni che devono essere eliminate per la salvaguardia della pubblica incolumità. Lo fa sapere in una nota il Comune di Bologna, in seguito all'ultimo monitoraggio sulle piante del parco. "Si tratta di una robinia, un pino, una sofora, un platano, un acero e due querce".

Gli alberi "sono distribuiti in varie zone del parco e l'inizio delle operazioni di abbattimento è previsto a cominciare da lunedì 15 aprile e dovrebbe protrarsi per qualche giorno. Come di consueto, gli alberi verranno sostituiti al più presto con nuovi esemplari delle stesse specie, per rispettare il disegno floristico e paesaggistico del principale parco di Bologna".

All'interno dei Giardini Margherita sono presenti oggi 1.699 piante, informa ancora Palazzo D'Accursio, la "maggior parte delle quali ormai adulte o senescenti, poiché risalgono all'impianto originario dei Giardini o agli anni Cinquanta del secolo scorso".

Il rinnovo di circa una quarantina di alberi all'anno, cioè del due per cento della dotazione arborea, è considerato fisiologico e in linea con le caratteristiche di età delle piante presenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, previsioni per il fine settimana: tornano pioggia e neve

  • Sardine, il 19 gennaio 6 ore di musica e riflessioni: ecco chi salirà sul palco di Piazza VIII agosto

  • Incidente a San Lazzaro: 20enne investito sulle strisce

  • Vuole offrire da bere agli 'amici': invece di ringraziarlo lo aggrediscono e lo rapinano

  • Lutto in città, se ne va la mitica 'Agnese delle cocomere'

  • Incidente a Sasso: scontro camion-corriera, passeggeri bloccati vicino il bordo della rupe

Torna su
BolognaToday è in caricamento