A 88 anni si innamora di un 25enne, spende 100mila euro: la storia finisce in Tribunale

Un familiare ha fatto interdire l'anziana. Denunciato anche uno psichiatra per una perizia

A 88 anni si innamora di un giovane di 25, ma in poco tempo spende cifre per 100mila euro. E' la storia finita sui banchi del Tribunale di Forlì, per la quale ora uno psichiatra è accusato di falso ideologico. A riportare la notizia è il Resto del Carlino di Forlì.

Tutto è nato da una guerra di perizie scatenate dall'azione civile mossa figlia 63enne della signora anziana, che alla fine è stata interdetta. Una delle perizie, che in prima battuta dichiarava l'88enne sana di mente, secondo l'accusa sarebbe stata modificata, rendendo il verdetto favorevole alla signora, peraltro già in passato ricoverata in psichiatria.

Il ramo penale della causa civile è agli inizi, mentre il tribunale ha già riconosciuto l'88enne interdetta, e quindi affiancandole un amministratore del patrimonio che deve rendere conto di tutte le spese sostenute alla Corte.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollettino covid oggi: a Bologna (quasi) la metà dei nuovi contagi e decessi registrati in Regione

  • Coronavirus Emilia-Romagna, bollettino 23 maggio: +43 positivi, 193 guariti e calo dei casi attivi

  • Covid-19, al via le convocazioni per i test a campione: "1.000 solo a Bologna città, si viene contattati per telefono"

  • Al fiume con gli amici, scompare tra i flutti: ragazzo trovato morto nel fiume Idice

  • Nuova ordinanza Bonaccini: da lunedì aprono centri sociali, circoli, parchi tematici e riprendono gli stage

  • Frecce Tricolori a Bologna: lo spettacolo il 29 maggio

Torna su
BolognaToday è in caricamento